Jordan Harris, cosa porta alla Pallacanestro Varese?

491

La Pallacanestro Varese ha ufficializzato il secondo colpo di mercato americano: Jordan Harris. Un giocatore pescato dalle leghe minori europee, ma che gode di un buon credito tra gli addetti ai lavori e che prenderà il posto di Hugo Besson alzandosi dalla panchina. Proponiamo il suo scouting grazie ai video di Synergy con cui Backdoor Podcast ha una interessante collaborazione professionale.

La carriera

Nato il 9 ottobre 1997, Jordan Harris si forma alla University of Georgia. Nel 2021-2022 vola in Europa e incomincia a salire la scala partendo dalle leghe minori. In Gran Bretagna con i Glasgow Rocks (17.6 punti, 5.1 rimbalzi, 3.5 assist e più di 2 palle rubate a partita), in Polonia (dove ha incontrato difficoltà perché entrando dalla panchina non riusciva a cambiare ritmo alla squadra) e quindi, a febbraio, in Belgio con il Mechelen e con il Brussels Basketball (12 punti, 5 rimbalzi, 2 assist e 2 palle rubate di media a partita). E’ un giocatore in grande crescita. Ecco quindi la chiamata dell’Italia, a Varese, dove è atteso ad un ulteriore step.

Che giocatore è Jordan Harris?

Dal punto di vista fisico si presenta con una struttura esile, ma dotato di lunghissime leve: busto corto, braccia lunghe, gambe lunghe. E’ un esterno, più 2 che 3, talvolta pure play aggiunto e leader in transizione.

ATTACCO

Ama condurre e concludere il contropiede. È uno slasher, che preferisce arrivare al ferro con movimenti sincopati ed imprevedibili. Il suo terreno di caccia preferito è giocare in campo aperto con la variazione veloce-lento e lento-veloce che è la sua qualità migliore

View post on imgur.com

Ha grande capacità di scalare le marce quando attacca il ferro: si esalta in penetrazione e in velocità con la sua tipica postura ingobbita, le braccia lunghe e un movimento sincopato rallenta-e-riattacca.

View post on imgur.com

Quando arriva in velocità, fa spesso la virata e sa segnare anche con il contatto.

View post on imgur.com

 

Ama fintare su ricezione per riattaccare in arresto e tiro dalla media (e l’algoritmo del Moreyball?).

View post on imgur.com

Tiratore a fasi alterne, streaky, discontinui, dipende dalle giornate, può essere molto incisivo come deleterio come tanti giocatori con questo tipo di corpo e braccia lunghe.

View post on imgur.com