Keenan Evans resta, prime mosse Partizan – BasketMercato

321
Keenan Evans
Foto di Savino Paolella

Eccoci con un nuovo aggiornamento di basketmercato con tutte le notizie principali del mercato europeo ma non solo. In questo aggiornamento parleremo della situazione di Keenan Evans e del mercato di Partizan Belgrado e Maccabi Tel Aviv.

Keenan Evans resta all’Olympiacos

Secondo quanto riferito da Sport24.gr, l’Olympiacos avrebbe deciso di mantenere in essere l’accordo stipulato con Keenan Evans nonostante il grave infortunio patito dal giocatore dello Zalgiris Kaunas nel corso dei playoff lituani.

Evans, che ha chiuso la stagione di EuroLeague a 17.3 punti, 3.9 assist e 2.8 rimbalzi di media. L’intervento cui si è sottoposto per risolvere l’infortunio subito dovrebbe tenerlo fermo per sei-otto mesi, per cui il suo debutto con la nuova maglia è previsto per il 2025.

Partizan Belgrado, ecco i primi movimenti in entrata

La rivoluzione in casa Partizan Belgrado è in continua evoluzione. Dopo gli addii a Kevin Punter e Zach LeDay, la formazione di coach Obradovic è vicina a mettere a segno i primi due colpi in entrata.

Secondo quanto riporta Meridian Sports, la formazione serba sarebbe prossima ad annunciare l’ingaggio di Tyrique Jones, che ha chiuso la passata stagione all’efes, e Isiaha Mike, proveniente dal JL Bourg.

Jones, obiettivo anche della Virtus Bologna, ha chiuso la sua prima stagione in EuroLeague  a 7.2 punti e 4.3 rimbalzi (10.5 punti e 6.4 rimbalzi il fatturato in campionato). Mike ha chiuso l’ultima stagione di EuroCup con 12.8 punti, 4.2 rimbalzi e 1.8 recuperi.

Virtus su Tyson Carter?

Ci sarebbe anche la Virtus Bologna nella corsa a Tyson Carter. Secondo quanto riporta Encestando, la permanenza del playmaker 26 enne a malaga non è così scontata. Nel contratto del giocatore, infatti, è presente una clausola di uscita da 250 mila euro valida sino al 7 luglio. Clausola che ha attirato l’interesse di diversi club di EuroLeague. Oltre alla Virtus, infatti, sulle tracce di Carter ci sarebbero Zalgiris Kaunas e Bayern Monaco.

Nella sorprendente stagione di Malaga, arrivata fino alle finali di Liga Endesa, Carter ha prodotto 11.6 punti e 2.8 assist di media con quasi il 54% dal campo.

Maccabi Tel Aviv attivo sul mercato

Il mercato in casa Maccabi Tel Aviv inizia a entrare nel vivo. Dopo le dolorose uscite, si inizia a pensare anche al mercato in entrata. Nel corso di una recente intervista Jaylen Hoard ha confermato il suo trasferimento dall’Hapoer Tel Aviv al Maccabi. Per l’ala della nazionale transalpina si tratterà del grande debutto in EuroLeague dopo una stagione da 16.1 punti e 5.1 rimbalzi col 66.4% dal campo in EuroCup.

sempre in entrata, secondo quanto riporta SDNA, la dirigenza israeliana sarebbe interessata a Luca Vildoza, dato in uscita dal Panathinaikos dopo l’arrivo, proprio dal Maccabi, di Lorenzo Brown. Vildoza potrebbe lasciare Atene dopo una sola stagione in cui ha trovato poco spazio con coach Ataman.

In uscita ci sarebbe James Webb, come riferito da Encestando. Il giocatore, prossimo a compiere 31 anni, è reduce da una stagione chiusa con 6.2 punti e 3.2 rimbalzi di media nell’ultima EuroLeague. Il giocatore è stato offerto a diverse formazioni europee, con Malaga che pare molto interessata vista la necessità di ingaggiare un’ala grande. La difficoltà sta nel passaporto: Webb è americano e, al momento, nel roster di Malaga i due spot da extracomunitario sono occupati da Tyson Carter e Kameron Taylor.

Matt Mitchell allo Zalgiris

Lo Zalgiris Kaunas ha trovato un accordo per ingaggiare Matt Mitchell. L’ex Besiktas è in procinto di firmare un contratto annuale con opzione per la stagione successiva con il club lituano. Mitchell ha chiuso l’ultima stagione europea a 12.5 punti, 4.9 rimbalzi e 0.9 assist di media.

Un altro arrivo da EuroCup, dunque, per coach Andrea Trinchieri, visto che la dirigenza lituana aveva già ingaggiato il miglior realizzatore dell’ultima EuroCup, Deividas Sirvydis.