LeBron sconfigge Durant, Lillard abbatte Phila – Starting Five 27 ottobre

Si rinnova l’appuntamento con Starting Five, le cinque notizie di giornata con ampi approfondimenti dalla Chat Premium di Backdoor Podcast. NBA con LeBron sugli scudi, Next Gen Cup e panchine in bilico: per essere sempre aggiornati ricordiamo come iscriversi: qui il link per entrare a farne parte, anche in maniera gratuita con l’utilizzo di Amazon Prime.

Next Generation Cup al via la prossima settimana

LBA ha pubblicato oggi la guida ufficiale della Next Gen Cup 2023-2024  che parte con la tappa di Varese il 30 ottobre prossimo. Vi saranno in prova delle novità al regolamento importanti, tra cui il target score, punti aggiuntivi in caso di canestro dopo un recupero palla nella metà campo avversario e tanto altro ancora. Noi di Backdoor abbiamo analizzato queste proposte nel nostro podcast settimanale che potete trovare qui.

Dragan Šakota a Brindisi

Dal sito ufficiale della Happy Casa Brindisi apprendiamo che il ruolo di capo allenatore è stato affidato a Dragan Šakota.

L’allenatore di Belgrado ha recentemente ottenuto la salvezza con Reggio Emilia e vanta un palmares che include un campionato greco, una coppa di Grecia, una Basketball Champions League (2017/18) con l’AEK Atene, una Coppa di Serbia & Montenegro con la Stella Rossa e una Coppa delle Coppe con il PAOK. Ha anche avuto esperienze in Italia, tra cui una notevole rimonta in campionato con la Fortitudo Bologna nel 2008. Ha allenato in club rinomati come Cibona Zagabria, Paok Salonicco, Trabzonspor, Stella Rossa Belgrado e Saragozza. Šakota arriverà a Brindisi nelle prossime ore, e fino al completamento dell’iter burocratico, Marco Esposito, già suo assistente a Reggio Emilia, siederà in panchina per il prossimo match di campionato contro Pistoia.

 

Riassunto della notte NBA a Starting Five

Milwaukee vince di stretta misura contro Philadelphia grazie ai 39 punti di Damian Lillard, segnando la tripla decisiva a 73″ dalla fine. Giannis Antetokounmpo contribuisce con 23 punti e 13 rimbalzi.

Nel frattempo, i Los Angeles Lakers rimontano contro i Phoenix Suns, con LeBron James (21 punti) che batte Kevin Durant (39 punti e 11 rimbalzi) in un emozionante match terminato 100-95 a favore dei Lakers. Anthony Davis fa bene con 30 punti e 13 rimbalzi, aiutando i Lakers e LeBron a ottenere la loro prima vittoria stagionale.

Kevin Durant supera Hakeem Olajuwon nella classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi con un totale di 26,949 punti. Incredibile che KD sia nell’élite dei punteggi con meno di 1000 partite giocate. Il suo prossimo obiettivo è superare Elvin Hayes, distante 364 punti.

Intanto c’è un’indagine in corso sui Philadelphia 76ers per l’assenza di James Harden durante la partita contro i Bucks. Questo è dovuto alla nuova politica riguardante le stelle assenti durante le partite trasmesse in diretta nazionale.

Potete trovare qui la nostra preview della stagione NBA a cura di Dario Destri.

 

v.campanale
v.campanale
Laureato in ingegneria, appassionato di pallacanestro da sempre, ho un debole per il taglio backdoor, l'arresto a due tempi e le statistiche avanzate.