Legabasket: Brescia conduce, si fa rimontare e poi espugna Tortona all’overtime, le pagelle

288

Partita tra due squadre molto interessanti con obiettivi diversi: consolidare il terzo posto e insidiare le due big per Tortona, riscattarsi dalla delusione europea e provare a prendere il treno playoff per Brescia. Gara caratterizzata da due assenze importanti (Harper da una parte, Della Valle dall’altra): la Germani ha giocato di squadra comandando per buona parte del match ma facendosi rimontare nel finale. All’overtime un Gabriel fin lì sornione sale in cattedra e mette i canestri della vittoria. Partita conclusa con il risultato di 77-90.

Bertram Tortona

Christon 6,5: le sue incursioni fanno un gran male alla difesa bresciana, in queste situazioni è davvero difficile arginarlo.

Mortellaro n.e. 

Candi 6,5: gioca indifferentemente da play per togliere pressione a Christon o da guardia prendendosi tante responsabilità e mettendo canestri importanti.

Tavernelli 5,5: utile per far rifiatare le guardie di Tortona, non lascia un gran segno nel match.

Nikolic n.e. 

Filloy 5,5: prova a dare fastidio alle guardie bresciane e in parte ci riesce, in attacco spadella dall’arco.

Severini 6: giocatore sempre prezioso e utile anche quando non riempie il tabellino.

Daum 7: al rientro dall’infortunio è ancora piuttosto arrugginito nei primi minuti ma sale di livello alla ripresa ed entra in modalità “Dauminator”.

Cain 5,5: l’ex di giornata è un pochino sottotono e perde il duello contro i pari ruolo avversari.

Radosevic 7: molto bravo sia nel gioco interno che nell’allargare il campo, da anche spettacolo con alcune giocate

Macura 5,5: qualche giocata delle sue ma sembra un po’ troppo nervoso.

Filoni n.e. 

Germani Brescia

Gabriel 7: sornione per tutto il tempo regolamentare nel quale fatica ad incedere in attacco sbagliando tanti tiri, sale in cattedra nell’overtime mettendo i canestri della vittoria.

Massinburg 5,5: parte in quintetto ma non ripete la gran prestazione di Ankara.

Nikolic 6: amministra il gioco cercando di far correre i suoi e difende duro.

Della Valle n.e. 

Caupain 7,5: apporto preziosissimo per il floor general della Germani, c’è sempre il suo zampino nei canestri clutch.

Petrucelli 7,5: nel primo tempo è forse meno brillante del solito in quella che è la specialità della casa, ovvero la difesa. In attacco gioca indifferentemente con e senza palla, segna in ogni modo e nel finale si francobolla a Christon.

Cobbins 6: fa quello che gli riesce meglio ovvero proteggere il ferro e contribuire nelle intangibles.

Odiase 7,5: prestazione maiuscola per il lungo della Germani, un paio di poderose schiacciate, finalizza il gioco ed incide anche in difesa.

Burns n.e.

Laquintana s.v. 

Cournooh 6: si fa un pochino prendere dalla foga, è comunque abile ad attaccare il ferro e a contribuire alla causa.

Akele 6: è in un buon momento di forma, prestazione positiva soprattutto nella propria metà campo.