Legabasket: Brescia sfiora il colpaccio ma Melli e Hall salvano l’Olimpia, le pagelle

389

L’Olimpia Milano vince una non facile partita contro la Germani Brescia per 78-77.
Inizio difficoltoso dei biancorossi che mostrano una condizione fisica precaria, complice anche il grosso infortunio di Tommaso Baldasso, mentre Brescia vola con i punti di Petruccelli e Caupain.
Pangos è impalpabile e solo Davies regge l’Olimpia nei momenti di secca offensiva, ma in attacco la Germani trova con più continuità il canestro e anche qualche conclusione da fuori.

Brescia scappa anche sul +11 ma poi c’è la reazione Olimpia che trova la carica di Pangos ma sopratutto le triple, con Voigtmann e Melli.
Il finale è scintillante con le squadre che si scambiano colpo su colpo fino alla tripla pesante di Voigtmann che sembra chiudere ma c’è il thriller finale dove Brescia fallisce il possibile tiro vittoria.

Olimpia Milano

Davies 6,5: alcune giocate sono di pura potenza, ma non da ancora il massimo sotto canestro.

Thomas 5: dovrebbe essere un plus in LBA ma non trova al momento la sua dimensione.

Pangos 6,5: inizio terribile ma poi si riscatta prendendosi sulle spalle la regia della squadra. La riscossa parte da lui, anche se ancora molto indietro di condizione.

Tonut 5: non trova le sue giocate e appare timoroso. Si sbatte dietro ma in attacco deve tornare a puntare l’uomo.

Melli 7: il solito professore che giganteggia in difesa e fa il capitano nelle giocate pesanti.

Baron 6: si ricicla playmaker anche se non è il suo, offensivamente non trova i suoi tiri.

Ricci 5: impalpabile

Biligha 6,5: presente quando chiamato in causa, punti importanti in pochi minuti.

Hall 7,5: il più in forma di Milano, riesce ad andare al ferro con grande personalità.

Baldasso SV

Alviti SV

Voigtmann 6,5: lunghissimo che tira molto bene da fuori e nella rimonta c’è molto di suo.

Germani Brescia

Gabriel 5: serata negativa dove non riesce ad incidere offensivamente. Qualche persa di troppo.

Massinburg 6: non preciso al tiro ma si fa trovare pronto. Crescerà.

Della Valle 6,5: manca il tiro da fuori ma è molto bravo a lucrare sui liberi. Ci sono anche 3 assist.

Caupain 6,5: prestazione solida, peccato la percentuale da fuori che deve decisamente migliorare.

Petruccelli 7,5: partitissima dell’azzurro che incide fin dal primo minuto e porta a casa 19 punti

Cobbins 5,5: a rimbalzo utilissimo ma bisogna alzare le percentuali

Odiase 5,5: c’è margine per lavorare e i segnali sono incoraggianti.

Burns 5: brutta serata anche se pochi minuti in campo.

Laquintana SV

Cournooh 5: chiamato in causa non trova spazio per le sue giocate e sbaglia le poche occasioni.

Moss 6: eterno, presenza fisica ancora importante.

Akele 6: ha il fisico per starci ad altissimo livello, deve solo trovare continuità