Legabasket: Brindisi batte Trento in volata e torna alla vittoria, le pagelle

278
Brindisi
Pagina Facebook Legabasket

Con grandissima difficoltà Brindisi torna alla vittoria, blindando il secondo posto in classifica, contro Trento che non molla e ci prova fino alla fine. Finisce (74-73)

Happy Casa Brindisi:

Ousman Krubally 6: grande prova difensiva come sempre, nei minuti concessi recupera 6 rimbalzi e ci mette sempre tanta energia.

Alessandro Zanelli 6: viene utilizzato per soli 6 minuti nei quali segna una tripla fondamentale e chiude con 5 punti.

D’Angelo Harrison 7,5: doppia doppia da 18 punti e 13 rimbalzi, trascina i compagni verso la vittoria con i suoi tiri fondamentali dalla lunga distanza.

Riccardo Visconti 6: trova spazio sul parquet e si conferma un giocatore molto utile e fondamentale nei momenti decisivi per coach Vitucci.

Raphael Gaspardo 8: MVP del match con 15 punti (3/5 da 2 e 3/4 da 3) e 2 rimbalzi in soli 15 minuti, protagonista nell’ultimo quarto per la vittoria.

Darius Thompson 6,5: conferma le sue doti da play, fa giocare la squadra e trova le soluzioni migliori per segnare e far segnare i compagni. Mette a referto 6 assist e 13 punti.

James Bell 4,5: serata no al tiro (0/6), non riesce ad emergere e si mostra insicuro.

Nick Perkins 5: troppe difficoltà nel cercare il canestro stasera (1/9 al tiro). Chiude con 7 punti e 6 rimbalzi

Derek Willis 5,5: sbaglia qualche tiro di troppo ma contribuisce comunque alla vittoria con i suoi 9 punti e 7 rimbalzi.

Dolomiti Energia Trentino:

Kelvin Martin 5,5: poco preciso al tiro ma buona prestazione difensiva. Chiude con 4 punti e 6 rimbalzi l’ex Brindisi.

Davide Pascolo 6: concreto e decisivo in difesa ma poco presente in attacco.

Gary Browne 6: trova alcune giocate importanti soprattutto di squadra, mette a referto 7 assist e 18 punti. Si prende tanti tiri ma riesce a realizzarne pochissimi (7/20).

Andres Forray 4,5: gioca solo 11 minuti e segna un solo canestro. 

Victor Sanders 6,5: forse uno dei più costanti tra i suoi questa sera. Segna 12 punti giocando una discreta partita.

Jeremy Morgan 7: top scorer per Trento con 19 punti, è il più preciso al tiro e gioca bene anche in difesa.

JaCorey Williams 4,5: un disastro per i 12 minuti di utilizzo, tanti errori al tiro, in attacco e in difesa.

Maximilian Ladurner s.v.: non gioca neanche 2 minuti.

Luca Lechthaler 5: riesce ad incidere poco e si fa vedere poco.

Luke Maye 6: recupera 7 rimbalzi, bene in difesa ma impreciso in attacco segna solo 8 punti.