Legabasket: Devon Hall fulmina un’ottima Brindisi, le pagelle

314

Ennesima partita tirata al Forum dove l’Olimpia Milano vince 83-82 con un clamoroso tiro sulla sirena di Devon Hall.

Brindisi inizia in difficoltà con l’Olimpia che trova i punti di Thomas vicino al ferro, ma nel secondo quarto gli ospiti si riavvicinano con Burnell.

Milano rallenta offensivamente, complice una pessima serata del duo Melli-Davies, e Brindisi con Bowman trova molte triple aperte.

Il finale è incandescente con gli attacchi fermi fino al sorpasso di Brindisi a cui risponde Voigtmann. Il +2 a pochi secondi dalla fine lo firma Reed ma sulla rimessa è Devon Hall a firmare l’incredibile vittoria

OLIMPIA MILANO

Davies 5: il tabellino è anche discreto ma sono troppi i passaggi a vuoto. Non sembra nemmeno lui.

Thomas 7,5: finalmente una partita di livello dove fa valere il fisico offensivamente.

Pangos 7: in fase di costruzione ancora non ci siamo ma offensivamente trova il suo ritmo.

Miccoli SV

Tonut 5: troppe disattenzioni difensive gli costano minuti

Melli 5: serata negativa dove non incide su nessuno dei due lati del campo

Ricci 6: in pochi minuti porta un ottimo contributo a rimbalzo.

Biligha 7: solidissimo e Messina lo premia con minuti importanti.

Hall 6,5: ancora sacrificato come portare di palla e non riesce a incidere nel match fino alla clamorosa tripla vittoria

Shields 5: imballato, lontano dalla migliore condizione, sbaglia cose incomprensibili per un giocatore come lui.

Alviti SV

Voigtmann 6: meglio di Davies e Melli, ma senza esagerare

HAPPY CASA BRINDISI

Etou 6: solida partita, trova anche un paio di buone situazioni difensive.

Burnell 7: solito Burnell che trova le fiammate e le trova quando contano.

Reed 6,5: serata rovinata da Hall, altrimenti sarebbe stato l’eroe.

Bowman 7: secondo tempo di fuoco dove spara a ripetizione dall’arco.

De Donno SV

Mascolo 5,5: inizia bene poi si perde durante la partita.

Bocevski SV

Mezzanotte 6: primo tempo eccellente, poi non trova spazio.

Riismaa 5: litiga troppo con gli arbitri.

Bayehe 5,5: impreciso dal campo, può e deve fare di più.

Perkins 6,5: bella la lotta di muscoli sotto canestro, peccato le imprecisioni da fuori