Legabasket: Fortitudo vittoria cruciale a Varese! Le pagelle

58

Recupero della 17^ giornata con la LavoroPiù Bologna che espugna Masnago portandosi a casa un prezioso referto rosa. Varese parte molto forte (+11) ma dopo il buon primo quarto va nel pallone soprattutto in attacco, la Fortitudo rientra e grazie ad un break di 11-0 nei primi 4’ del 3° periodo scappa via (38-52) senza più voltarsi per chiudere poi sul 67-79. Vittoria sollievo per Bologna mentre per Varese la situazione salvezza si fa davvero preoccupante.

Ecco le pagelle dell’incontro:

PALLACANESTRO VARESE

Anthony Beane 4,5: dai fuochi d’artificio contro Cremona al nulla di oggi causa anche un pessimo utilizzo da parte del suo coach.

Luis Scola 6: parte fortissimo (12 punti nel 1° quarto) e poi come la squadra finisce in una spirale autodistruttiva.

Ingus Jakovics 4: chi l’ha visto?

Michele Ruzzier 4: portato a scuola da Fantinelli, tanto per cambiare.

Arturs Strautins 4: prosegue inesorabilmente in questo momento cancerogeno per la squadra.

Niccolò De Vico 4,5: impalpabile se poi rinuncia ai suoi tiri…

Giovanni De Nicolao 6: l’unico che ha giocato con la voglia di lottare ma senza portare a casa nulla.

Toney Douglas 4,5: mai in partita, solo errori e poi sparatoria finale a partita già andata.

John Egbunu 6,5: lotta come un leone, rifila 3 stoppate, non si arrende mail malgrado i limiti tecnici e la forma non ottimale.

 

FORTITUDO BOLOGNA

Adrian Banks 7: partita solida di Banks (18 punti), forza poco, segna al momento giusto, il Banks che tutti vorrebbero sempre vedere anche se non realizza 30 punti.

Pietro Aradori 6,5: nel momento più difficile della Fortitudo sforna 5 punti consecutivi per lanciare la rimonta, nel secondo tempo non tradisce quando chiamato in causa.

Dario Hunt 6: realizza una super stoppata su Strautins ma poi i falli gli condizionano la partita. Bravo in difesa nel momento cruciale del match.

Tommaso Baldasso 5: Chiude con 7 punti tirando 1/6 da 3…non era la sua giornata.

Wesley Saunders 6,5: inizio problematico poi inizia a macinare il suo gioco contribuendo al successo dei suoi.

Marco Cusin 6: inizia male, “costretto” a giocare più del solito per i falli di Hunt ma poi si fa valere contro Scola realizzando punti importanti nel break del 3° periodo.

Matteo Fantinelli 6,5: i numeri non raccontano l’ottima prestazione di Matteo, scelte giuste, buona difesa, canestri importanti, un perfetto metronomo per la Effe oggi.

Todd Withers 5: forse il giocatore più in ombra di questa partita.