Legabasket: Derthona ci crede, ma Bentil guida la rimonta Olimpia, le pagelle:

270

Partita pazza al Forum dove l’Olimpia Milano supera 72-60 in rimonta una solida Tortona.
Il primo quarto è folle, i milanesi non trovano letteralmente mai il canestro e Tortona ne approfitta chiudendo addirittura 19-4 cavalcando l’entusiasmo dei tanti tifosi giunti in trasferta.
Nel secondo quarto però cambia la musica con Milano che viene trascinata dall’energia di Bentil e da un confermato Grant che trova punti vicino al ferro.
Nel secondo tempo Bentil continua a martellare mentre Macura e Wright tengono aperta la partita anche se il talento dei padroni di casa inizia ad emergere inesorabile.
Nel finale arriva l’allungo decisivo di Milano, complice una buona difesa, e il Derthona è costretto ad arrendersi. Le pagelle:

OLIMPIA MILANO

Kell 5,5: si applica tantissimo e Messina lo incoraggia molto ma la mira non brilla.

Melli 6,5: qualche errore di troppo sotto canestro ma poi sale di tono con punti e soprattutto rimbalzi.

Grant 7: conferma l’ottimo momento e si capisce dalla fiducia in attacco, mentre dietro è sempre solido e presente.

Rodriguez 6,5: giornata di ordinaria amministrazione senza mai esagerare fino allo sprint finale.

Leoni SV

Ricci 5: è uno degli ultimi ad essere uscito dal tunnel covid e si vede, non in partita.

Biligha 6: c’è lui in difesa nel secondo quarto quando Milano la riapre, forse meritava più spazio.

Hall 7: conferma ancora una volta che su un campo da basket sa fare letteralmente tutto. Affidabile.

Baldasso SV

Alviti 5: terribilmente negativo in attacco dove non entra mai niente. In difesa alterna momenti buoni ad alcune amnesie di troppo. Se vuole spazio deve migliorare.

Hines 6: in attacco qualche errore di troppo in difesa soffre anche più del previsto.

Bentil 7,5: uomo ovunque, porta una energia che ha solo lui e questo spesso fa la differenza.

DERTHONA BASKET

Montellaro SV con trilione

Wright 7: se Tortona ci crede è in gran parte merito suo, offensivamente non si tira mai indietro.

Rota SV

Bellinaso SV

Tavernelli 5: pochi minuti ma non riesce a incidere.

Filloy 5,5: un po’ troppi errori e la percentuale è decisamente troppo bassa. Con un suo contributo maggiore forse poteva scapparci il colpaccio.

Mascolo 5,5: anche per lui poco utilizzo e mai incisivo.

Severini 5,5: lotta su ogni pallone ma non trova mai la mira giusta per sbloccarsi davanti.

Sanders 5: uno 0/8 dal campo decisamente brutto e non accettabile soprattutto dopo quel bel primo quarto di squadra.

Daum 6: grinta e energia non mancano mai e davanti colpisce bene da lontano. Aiuta tanto a rimbalzo anche.

Cain 6: lotta e fa a sportellate prendendo una buona dose di rimbalzi ma contro i lunghi di Milano non è mai facile.

Macura 7: fa impazzire Milano con le sue zingarate, giocatore che esalta e si arrende solo nel finale