Legabasket: la Bertram torna alla vittoria, Scafati altra sconfitta, le pagelle

83

Torna alla vittoria la Bertram dopo la sconfitta di Milano: a farne le spese, della voglia di rivincita dei ragazzi di Coach Ramondino è la Givova Scafati, che tuttavia riesce ad impensierire fino al termine la squadra di casa. Finisce 79 a 74.

Bertram Derthona Basket Tortona

Candi 7: trova delle giocate interessanti in attacco e soprattutto fornisce un supporto difensivo molto intenso.

Tavernelli 7: buona la sua prestazione quando viene chiamato in campo da coach Ramondino.

Filloy 8: il migliore in campo stasera, tanti punti e solita garanzia di solidità e lucidità per i suoi compagni.

Severini 7: buona partita per lui, con un buon raccolto sotto il canestro.

Radosevic 7: anche lui stasera fornisce il suo apporto nella supremazia su tutti i lati del campo per Tortona.

Harper 7: partecipa alla serata super con le sue giocate, una garanzia per Tortona.

Christon 8: infallibile nella sua concretezza, una serata da protagonista che conferma la sua classe e quanto sia importante per la sua squadra.

Daum 7: prova di sostanza. Come sempre, una delle certezze dei piemontesi.

Cain 7: anche lui fornisce una prestazione che conferma quanto la Bertram stia facendo di vedere di buono.

Macura 8: sempre una garanzia per i suoi compagni e per Coach Ramondino che ne conosce bene tutte le doti.

Filoni n.e.

Mortellaro n.e.

 

Givova Scafati

Okoye 6.5: nella serata difficile resta uno dei giocatori che cerca di costruire qualcosa in attacco e di difendere al meglio.

Mian 5: non è certo lui che dovrebbe dare una scossa ai suoi.

Pinkins 5: stasera sembra prendersi una pausa di riflessione dopo le buone prove.

Imbrò 5.5: prova a metterci un po’ di carattere ma non trova alcuna spalla nei suoi compagni stasera, finisce nel farsi assorbire dalla potenza piemontese.

Stone 6: anche lui stasera fatica ad accendere il motore.

Thompson 5: nessuna iniziativa offensiva, cerca di fare quello che può in difesa ma è veramente poco.

Rossato 6: uno degli ultimi dei suoi ad arrendersi anche quando la partita è praticamente segnata.

Butjankovs s.v.

Tchintcharauli n.e.

De Laurentis n.e.

Morvillo n.e.