Legabasket, Laquintana: “Mi sento molto in fiducia, gara vinta in difesa

109
Fonte: Basket Brescia Leonessa
Le parole dei protagonisti nel post-partita Brescia-Trento che si è conclusa 92-66.
Nicola Brienza, allenatore di Trento:
Chiedo scusa ai nostri tifosi, siamo dispiaciuti e amareggiati per quello che non siamo riusciti a fare in campo, non ha senso parlare di scuse, non sarebbe corretto, ci prendiamo le nostre responsabilità. Partita che abbiamo iniziato con un buon piglio e poi abbandonata, non siamo stati capaci di reagire e quindi non ci resta che rimboccarci le maniche per cercare di essere pronti per la prossima sfida.
Vincenzo Esposito, coach Leonessa
Si poteva avere una partenza migliore, mi aspettavo un impatto un po più deciso e abbiamo sbagliato tante cose elementari. Poi siamo migliorati in attacco e soprattutto in difesa dove abbiamo fatto la differenza, abbiamo mantenuto costanza e intensità recuperando tanti palloni, abbiamo ruotato diversi giocatori. Siamo solo a inizio campionato ma sono molto soddisfatto, ora testa a Lubiana perché in Eurocup vogliamo fare bella figura.
I rimbalzi , il movimento della palla e l’aver limitato le palle perse sono state la chiave della vittoria.
Stasera sia Laquintana che Warner hanno dato quella spinta tecnica ed emotiva che la squadra necessitava.
Tommaso Laquintana, uno dei migliori in campo
Io cerco di fare sempre quello che mi chiede coach Esposito, dando il massimo anche quando gioco 10-15 minuti e facendo quello che so fare, oggi è andata bene dopo un pessimo inizio (11-2) siamo stati bravi a reagire e a portarla a casa, quella di oggi è una buona iniezione di fiducia in vista della stagione.
Sono molto felice, mi sento molto in fiducia, questa fiducia si costruisce con il duro lavoro, con l’allenamento giornaliero e con il lavoro in palestra grazie anche allo staff tecnico. L’abbiamo vinta in difesa, quando lavoriamo bene poi in attacco le cose vengono da sole, sappiamo muoverci e passarla molto bene.