Legabasket: le pagelle di Leonessa Brescia – Virtus Bologna

172

Sfida attesissima al Palaleonessa, i padroni di casa reduci dalla pesante sconfitta di mercoledì in Eurocup vengono sconfitti dalla capolista Virtus Bologna per 80-82

GERMANI BASKET BRESCIA

Luca Vitali 5,5: Sottotono nel primo tempo, come spesso accade nelle gare fisiche soffre molto, alla ripresa si sbatte e lotta prendendosi anche un antisportivo

DeAndre Lansdowne 5,5: Esce alla lunga, mostra buone cose in attacco ma è poco preciso e in una serata come questa le sue percentuali dall’arco sono pesate tantissimo

Awudu Abass 7: Lotta e segna, leader su entrambi i lati del campo, sparisce in certi momenti ma quando si accende è incontenibile 

Ken Horton 7: Gran lavoro il suo che a volte rischia di passare un po inosservato ma è un giocatore fondamentale per questa squadra 

Tyler Cain 6,5: Si fa preferire in difesa dove la sua presenza si fa sentire e protegge molto bene il ferro

Brian Sacchetti 7: Sempre positivo, allarga il campo e trova buoni tiri

David Moss 6: Compito arduo perché deve marcare Teodosic ma il capitano lotta e mostra buone cose anche in attacco

Angelo Warner 6: Pochi minuti in campo nei quali mette una tripla

Andrea Zerini 6: Buona serata per il lungo leonessa che ha mostrato buone cose sia da 4 che da 5 

Tommaso Laquintana 6: voto e prestazione identica a quella di Warner

Vincenzo Esposito 6,5: Serviva un segnale dopo la pessima prestazione in coppa e il coach di Brescia nonostante la sconfitta può essere soddisfatto dei suoi sia dal punto di vista agonistico che da quello tecnico

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

Frank Gaines 5: Si becca subito un antisportivo, prende pochi tiri e non incide troppo in attacco

Alessandro Pajola s.v. : Solo 3 minuti in cui dimostra di essere un gran difensore 

Filippo Baldi Rossi 5: Pochi minuti in campo senza lasciare il segno

Stefan Markovic 7,5: Osservato speciale della difesa di Brescia è rimasto un po in ombra nel primo tempo per poi emergere alla ripresa con un terzo quarto stellare 

Giampaolo Ricci 7,5: Un cecchino dall’arco, mostra anche buone giocate in post, le sue triple sono state fondamentali per le V nere

David Cournooh 5,5: Pochi minuti in campo senza incidere molto 

Vince Hunter 7: Punti e presenza nel pitturato, doppia doppia importante

Kyle Weems 5: Prestazione da dimenticare, impreciso e pasticcione

Milos Teodosic 8,5: Agisce da guardia, gli si chiede di fare punti più che pensare a servire i compagni ma non è un problema per uno della sua classe, un pò nervoso nella ripresa con l’antisportivo ma poi mette la tripla della staffa, cosa gli si può chiedere di più?

Julian Gamble 6: Inizio un po soft ma poi una gran stoppata e punti importanti

Aleksandar Đorđević 7: Il coach della Virtus è bravo a tenere sempre alto il livello della sua squadra, si prende un tecnico ma non è un problema se nella tua squadra gioca un giocatore del calibro di Teodosic