Legabasket: le pagelle di Treviso Basket-Dinamo Sassari.

175
Sassari
Facebook Dinamo Sassari

Sassari passeggia a Treviso in una partita mai in discussione, raggiungendo anche il +29. Gli ospiti si riportano a -2 dalla capolista Virtus Bologna portando sei uomini in doppia cifra mentre TVB, priva di Nikolic per infortunio, ha faticato oltremodo nel costruire azioni offensive degne di nota, cedendo di fatto già nel primo quarto di gioco.

De’ Longhi Treviso Basket

Amedeo Tessitori 5.5: Gioca solo 10 minuti a causa dei problemi di falli, con due rapidi commessi già a inizio primo quarto. Riavvicina parzialmente Treviso a fine terzo periodo coi suoi primi punti, ma è troppo poco per i suoi in assenza di Nikolic.

David Logan 6.5: Sfiora la doppia doppia con 19 punti e 9 assist, sfodera la classica partita dell’ex anche se pecca di precisione dall’arco.

Davide Alviti 6: Porta un po’ di linfa ai compagni con delle bombe che sembrano poter riaprire la partita, ma contro questa Sassari non c’è stato niente da fare.

Jordan Parks 6.5: Assieme a Logan il migliore dei suoi. Rientrato dopo l’infortunio subito alla caviglia contro Reggio, ha proseguito sulla falsa riga dell’ultima prestazione fatta proprio contro gli emiliani.

Matteo Imbrò 5: Entra in quintetto senza Nikolic, dovendo assumerne il ruolo, almeno in parte. Deve ritrovare lo smalto della passata stagione, ancora penalizzato dagli infortuni subito nel corso di questo campionato.

Matteo Chillo 6: Gioca tutto il quarto periodo, lotta con orgoglio nonostante il punteggio.

Lorenzo Uglietti 5: Serata nera per Uglio, in parte per colpa di un grande Jerrells. Emblema del match l’antisportivo su rimessa dal fondo per gli ospiti.

Luca Severini 6: Non sfigura nei minuti a disposizione.

Lorenzo Piccin 6: Undici minuti sul parquet in cui può dimostrare poco, non per colpa sua.

Isaac Fotu e Charles Cooke sv: Da loro ci si aspetterebbe ovviamente un’altra prestazione, tuttavia entrambi sono stati pesantemente e palesemente limitati da infortunio, rispettivamente alla schiena e al tendine rotuleo. Fondamentale per coach Menetti recuperarli in vista delle prossime partite. Tenuti giustamente in panchina a partita compromessa.

Dinamo Sassari

Marco Spissu 7: Infallibile dal campo nel primo quarto, si limita a gestire il match nei restanti periodi.

Jamel Mclean 7: Sfodera una buona prestazione in un periodo per lui complessivamente negativo, che sia un nuovo punto di partenza?

Miro Bilan 7: Approfitta dei problemi di Tessitori e banchetta nel pitturato, 15+7 rimbalzi per il centro croato.

Dwyane Evans 7: Altra prova convincente, chiude con 21 di valutazione, secondo solo a Bilan.

Dyshawn Pierre 8: 5/9 al tiro, 4/5 dall’arco, un rebus per la difesa della De’ Longhi, come gran parte dei suoi compagni.

Stefano Gentile 6: Match senza infamia né lode, gioca solamente sette minuti.

Michele Vitali 7.5: 19 punti per la guardia della Dinamo, brava ad ammazzare sul nascere qualsiasi tentativo della De’ Longhi di riaprire il match con triple letali.

Curtis Jerrells 7.5: Scava il solco decisivo tra fine primo quarto e inizio secondo, facendosi beffe di un signor difensore come Uglietti. Come Spissu anche lui si limita a gestire la partita nella ripresa.