Legabasket: Milano-Avellino una serie già scritta…o no?

Pagina Facebook Olimpia Milano

La serie tra Milano e Avellino potrebbe sembrare dal risultato certo a favore dell’Olimpia. la squadra di Pianigiani ha infatti dimostrato durante la stagione di non essere seconda a nessuno mettendo al sicuro il primo posto in classifica già dalle prime giornate.
Avellino ad inizio anno era considerata l’unica vera “anti-Milano” ma la situazione è completamente cambiata e, a causa dei problemi societari, i biancoverdi sono passati dai primi posti in classifica all’ottavo posto ottenendo l’accesso ai playoff solo all’ultima giornata.
Nonostante questo però la serie potrebbe portare con sé delle sorprese infatti Milano ha messo in evidenza alcune delle sue lacune, mentre Avellino ha dimostrato di dare il massimo nei momenti di difficoltà infatti è stata la prima squadra a sconfiggere i milanesi in campionato.

Pagina Facebook Olimpia Milano

VINCE MILANO PERCHE’…

Milano è, numeri alla mano, la squadra più forte e più preparata del campionato; dalla prima all’ultima gara ha sempre mantenuto la vetta della classica e in squadra può vantare talenti del calibro di Mike James, Kaleb Tarczewski e James Nunnally che difficilmente Avellino, o qualsiasi altra squadra, riuscirà a limitare.
Milano ha inoltre dalla sua parte un roster molto ampio e può vantare dei rincalzi di primissimo livello come Burns, Della Valle e Jerrells. Non si può negare però che in la squadra sia in un momento di pessima forma, infatti, oltre all’infortunio che ha terminato con largo anticipo la stagione di Gudaitis si sono sommati gli acciacchi di Nemanja Nedovic e Mike James, due giocatori chiave nell’economia della squadra milanese, che hanno accorciato le rotazioni della squadra di Pianigiani e nonostante il loro rientro per i playoff sia probabile (molto più per il secondo rispetto al primo) certo le loro condizioni andranno monitorate.
Milano ha comunque tutti i pronostici a favore per vincere questa serie anche se non può permettersi né di sottovalutare l’avversario né di giocare superficialmente contro una squadra come Avellino che venderà cara la pelle, poiché potrebbe mettere a serio rischio l’intera serie come è già successo in coppa Italia dove “le scarpette rosse” sono uscite al primo turno proprio per questi errori.

Pagina Facebook Scandone Avellino 1948

VINCE AVELLINO PERCHE’…

All’inizio della stagione Avellino era considerata da tutti l’unica squadra che avrebbe potuto mettere fine al dominio milanese, ma a seguito del terremoto societario gli irpini hanno dovuto cedere Norris Cole, il loro giocatore di maggior qualità, ridimensionando i propri obbiettivi scendendo dai primi posti in classifica all’ottavo.
Confrontando le due squadre è evidente come le possibilità per Avellino di passare il turno siano molto ridotte e sarà fondamentale che Green recuperi al meglio e il più velocemente possibile la sua miglior condizione dato che, al momento, è un giocatore fondamentale per la squadra di Maffezzoli.
Gli irpini dovranno cercare di sfruttare al massimo Udanoh per battere Milano nel reparto in cui è più carente e dovranno sperare che i giocatori di Pianigiani non tornino immediatamente al 100%.
Fondamentali saranno anche Nichols e Sykes che già nella partita di andata del campionato, vinta da Avellino, avevano dimostrato di poter mettere in difficoltà la difesa milanese ed è quindi indispensabile che ritrovino il loro miglior stato di forma.
Tutti i giocatori della Sidigas dovranno inoltre dare il massimo per cercare di portare la serie sul 2-2 obbligando Milano a giocare una sfida da dentro o fuori, poiché “le scarpette rosse” hanno mostrato più volte cenni di cedimento nelle partite ad alta tensione in cui non c’è possibilità di errore come in coppa Italia contro Bologna o nelle ultime sfide di EuroLega in cui erano obbligati a vincere.
Nonostante la scarsa condizione fisica di Milano e la determinazione di Avellino nei momenti di difficoltà il pronostico è 3-1 a favore dell’Olimpia.