Legabasket: Olimpia incontenibile e Pesaro affonda al Forum, le pagelle

297

Non c’è storia al Forum di Assago e l’Olimpia Milano si prende la rivincita superando Pesaro 91-57.
Partita a senso unico fin dal primo quarto dove Alviti e Melli lanciano i milanesi con il solo Jones a segnare con continuità per gli ospiti.
Nel secondo tempo fugge ancora l’Olimpia con Melli e Daniels ma la difesa è asfissiante e un 17-0 a cavallo tra secondo e terzo quarto chiude sostanzialmente la pratica.
Da li in poi è tanta gestione con la buona prova di Tarczewski e le giocate di Lamb a tenere vivo l’agonismo. Le pagelle:

OLIMPIA MILANO

Kell 6,5: un buon contributo dalla panchina, cresce soprattutto nel secondo tempo.

Melli 6,5: in totale gestione senza mai forzare nulla. Troppo superiore.

Grant 7: ha fiducia nel tiro e si vede, prestazione balistica rara e in difesa resta una piovra.

Tarczewski 7,5: partita tutta sostanza dove domina fisicamente ma è anche molto bravo a farsi trovare pronto.

Ricci 6,5: minuti di buona difesa con qualche tiro, essenziale.

Biligha 6,5: viene fuori soprattutto nel garbage time ma si fa notare per una stoppata clamorosa.

Hall 6,5: gestisce perfettamente i ritmi nel primo tempo, poi si siede e riposa.

Baldasso 6,5: ancora tanti minuti ed è bravo a sfruttarli correndo bene la transizione.

Daniels 6,5: spara un po’ troppo a salve ma mostra nuovi aspetti del suo gioco variando le conclusioni andando anche al ferro.

Alviti 7: solidissimo su entrambi i lati del campo, non fa rimpiangere l’assenza di Datome.

Bentil 6: a volte è cosi energico da pasticciare, un po’ indeciso in difesa.

Datome SV

VL PESARO

Moretti 5,5: va terribilmente sotto fisicamente ma non si tira mai indietro.

Tambone 5,5: non ripete la super prova dell’andata e l’attacco di Pesaro ne risente.

Stazzonelli SV

Lamb 6,5: unico sempre pericoloso per Pesaro, qualità offensiva davvero eccellente.

Zanotti 5: mai in partita e stecca quasi tutte le conclusioni.

Sanford 5: anche lui troppo impreciso mentre in difesa si adegua al basso livello mostrato oggi dalla squadra.

Larson 5: 3 perse non proprio di qualità e non trova mai il giusto ritmo offensivo.

Demetrio 5,5: ha i minuti ma non è mai in condizione di incidere nella partita.

Delfino 5: la classe si vede tutta nella sia prima conclusione ma contro una squadra fisica come Milano fa chiaramente fatica.

Jones 6: dopo Lamb c’è lui per produttività, fa un po’ quello che può.