Legabasket: Le pagelle di Virtus Roma-De’Longhi Treviso

145
Roma Treviso

Al PalaEur si affrontano la Virtus Roma contro la De’Longhi Treviso; la formazione ospite si porta in vantaggio fin dai primi minuti e lo mantiene per il resto della gara vincendo col punteggio di 69-81 e portandosi a casa la sua vittoria in trasferta.

Ecco le pagelle del match:

VIRTUS ROMA

Kevin CUSENZA n.e.

Michael MOORE 4,5: Partita dopo partita si dimostra sempre inadatto a questa formazione. Gioca meno di 10 minuti e il suo apporto è pari a zero.

Amar ALIBEGOVIC 5: Cerca di dare il suo a rimbalzo arpionando vari palloni, ma nella metà campo offensiva è forse una delle sue peggiori serate in casa.

Roberto RULLO n.e.

Jerome DYSON 4,5: Non è in serata e si nota. Gioca svogliato sia in attacco che in difesa prendendo persino un fallo tecnico.

Tommaso BALDASSO 6: In difesa è uno dei migliori e non molla neppure quando il risultato della partita sembra scritto.

Giovanni PINI 4: Una delle sue peggiori prestazioni. Gioca 15 minuti durante i quali segna soltanto un libero sbagliandone però 3.

Liam FARLEY n.e.

Giovanni SPINOSA n.e.

Davon JEFFERSON 6,5: In una gara in cui Dyson non è in giornata si carica offensivamente la squadra sulle spalle, nella metà campo difensiva pare però spesso assente.

William BUFORD 5,5: Chiude la partita con un brutto 3/9, cattura sei rimbalzi ma non riesce a lasciare il segno in una partita in cui è costretto fin da subito a rincorrere.

Tomas KYZLINK 7,5: Segna e difende e questo lo rende il migliore di Roma. Nonostante la sconfitta mette in campo tutte le sue qualità ed è artefice del tentativo di rimonta dei capitolini.

DE’LONGHI TREVISO

Amedeo TESSITORI 7: 10 punti e 9 rimbalzi per il centro italiano che sotto canestro mette in mostra le sue qualità nonostante si trovasse contro Jefferson. Nota dolente i 5 falli commessi.

David LOGAN 7,5: Top scorer del match e uno dei migliori nelle fila di Treviso. Chiude la partita con il 55% da 3 nonostante un brutto 0/2 da 2.

Davide ALVITI 6: Mette a segno tre triple che impediscono a Roma di recuperare il gap.

Aleksej NIKOLIC 8: Il migliore dei suoi, nel momento di massima difficoltà viene cercato dai suoi compagni in campo e riesce a sistemare la situazione trascinando Treviso alla vittoria.

Jordan PARKS 5,5: La sua partita si chiude con 0 punti e 4 falli commessi di cui alcuni inutili. Buona però la sua difesa su Dyson.

Matteo IMBRÒ 6: Segna la tripla che chiude il match e mette a referto anche 3 rimbalzi e 4 assist.

Matteo CHILLO 6: Arpiona 3 rimbalzi e mette a referto 7 punti limitando Jefferson.

Lorenzo UGLIETTI 5,5: Chiude con il 33%, ma nonostante questo risulta utile nelle rotazioni dei trevigiani.

Luca SEVERINI : Resta in campo troppo poco per essere valutato.

Isaac FOTU 7: Giocatore chiave per la squadra di Treviso che, assieme a Tessitori, limita i lunghi romani. Segna 8 punti e dà il suo contributo anche nella fase difensiva.

 

1 commento

  1. Felice per Davide Alviti, ragazzo visto crescere molto nell’anno in A2 con Imola, in generale tra le neopromosse Treviso è quella che partendo dall’anno scorso sta creando un progetto molto interessante crescendo molto giocatori Italini, come Tessitori, Uglietti, Alviti, Severini il rilancio di Imbrò secondo me se tiene questo gruppo con due o tre stranieri di qualità può creare un gruppo che può fare molta strada