Legabasket: Sassari si impone facilmente contro una Roma ridimensionata

182
Roma Sassari
Pagina Facebook Dinamo Sassari

La Dinamo Sassari vince in trasferta 72-92 indirizzando la gara fin dai primi minuti contro una Virtus Roma fortemente ridimensionata per via delle assenze di Evans e Beane e a causa dell’infortunio di Robinson durante la gara.

Ecco le pagelle del match:

VIRTUS ROMA

Damir HADZIC 5: partita negativa la sua che ha enormemente sofferto i pari ruolo avversari e ha commesso molti errori al tiro.

Ygor BIORDI n.e.

Anthony BEANE n.e. 

Luca CAMPOGRANDE 5,5: mette a segno 9 punti, ma tira con il 3/9 dal campo non risultando mai veramente pericoloso.

Tommaso BALDASSO 6,5: è il top scorer (29 punti) della gara e si conferma uno dei giocatori più importanti. Non molla neanche quando la partita è ormai chiusa.

Riccardo CERVI 6: esce dalla panchina, ma si dimostra un ottimo innesto, segna 10 punti, arpiona 4 rimbalzi e subisce 5 falli.

Samuele TELESCA n.e. 

Dario HUNT 5: sotto canestro non riesce ad incidere ed è spesso in balia degli avversari.

Gerald ROBINSON 5,5: esce per infortunio aggiungendosi alla lunga lista di indisponibili; quando è su parquet cerca costantemente di servire i compagni e costruire, ma in questa partita è stato spesso limitato sia dagli avversarsi che dai falli.

Chris EVANS n.e.

Liam FARLEY 5: gli vengono concessi minuti a partita ormai chiusa, il suo apporto durante la gara è nullo.

Jamil WILSON 7: è uno dei migliori in campo per i suoi. Nei primi minuti è l’unico trascinatore per Roma ed è solo grazie a lui se Sassari non è riuscita a prendere il largo fin da subito.

DINAMO SASSARI

Marco SPISSU 7,5: è il top scorer di Sassari ed uno dei giocatori cardine della formazione di Pozzecco che lo lascia in campo oltre 30 minuti, ma lui dimostra sempre di meritarseli.

Miro BILAN 7: sotto canestro si conferma il giocatore più incisivo del match: arpiona 9 rimbalzi e segna 15 punti. I falli sono però una nota negativa della sua prestazione.

Kaspar TREIER 7: mette in mostra ciò che è capace di fare segnando 15 punti accompagnati da 7 rimbalzi.

Vasa PUSICA 6,5: nonostante un minutaggio ridotto riesce comunque a dire la sua e mettendo a referto 14 punti e 4 assist.

Filip KRUSLIN 6: gioca meno di 20 minuti, ma riesce comunque a mettere in mostra alcune delle sue abilità.

Giacomo DEVECCHI n.e. 

Marco Antonio RE s.v.: resta troppo poco sul parquet per essere valutato.

Jason BURNELL 6: il suo apporto offensivo è stato molto basso, ma ha mostrato le sue qualità difensive e messo a referto ben 8 rimbalzi; i 4 falli sono però una nota negativa della sua gara.

Eimantas BENDZIUS 5,5: partita in brillante per l’ala sarda che mette a segno 8 punti tirando 3/5 dal campo, ma commette anche 4 falli.

Luca GANDINI 5: viene messo in campo a partita ormai chiusa, il suo apporto in gara è stato molto basso.

Stefano GENTILE 5,5: ancora non è al meglio, ma nei minuti in cui è in campo non riesce ad essere incisivo.

Justin TILLMAN n.e.