Legabasket: Tortona è irresistibile, batte Venezia e impatta la serie, le pagelle

120

Dopo la vittoria esterna di Venezia in gara 1, Tortona porta casa gara 2 e impatta la serie. Partita gestita magistralmente dagli uomini di coach Ramondino che resistono alle sfuriate di inizio partita dei veneziani, gettano le basi per la vittoria nel secondo quarto e sono irresistibili nel terzo, quando si portano anche sul +18. Per Tortona prestazione super di Jamar Sanders con 20 punti, a Venezia non basta il “trentello” di Tonut. Bertram Derthona Basket Tortona batte Umana Reyer Venezia 70-58. La serie ora si sposta in Laguna: appuntamento al Taliercio giovedì per gara 3.

Bertram Derthona Basket Tortona

Wright 7: in 20’ sfiora la doppia cifra e regala anche 3 assist.

Sanders 8: si era preso una pausa in gara 1 ma questa sera gioca una partita monumentale da 20 punti, 5 rimbalzi e 2 assist.

Daum 6: non ingannino i 9 punti. Fatica a entrare in partita e i numeri parlano chiaro: 0/5 da 2 e 1/5 da 3. Segna quasi tutti i punti a cronometro fermo.

Cain 6: non brilla particolarmente, i protagonisti della serata sono altri.

Macura 6: pochi punti (6) ma di qualità. Ha vissuto serate migliori – soprattutto dall’arco (0/4) – ma per questa sera va benissimo così.

Mortellaro n.e.

Cannon 6.5: si ricorda per una penetrazione con canestro da urlo annesso ad inizio ultimo quarto. In generale mette pochi punti (6) ma fa tante cose utili, tra cui 8 rimbalzi.

Tavernelli n.e.

Filloy 7: poco impiegato nei primi tre quarti, l’ex orogranata sale in cattedra nell’ultimo con un paio di canestri pregevoli.

Mascolo 7.5: autentica spina nel fianco per la difesa veneziana. Tra i tanti meriti ha quello di mettere 5 punti consecutivi che consentono a Tortona di allungare definitivamente a fine 3° quarto. Chiude con 9 punti e 5 rimbalzi.

Cattapan n.e.

Severini 6.5: 0 canestri in 19 minuti ma presenza importante sotto canestro con diversi preziosi rimbalzi difensivi.

Umana Reyer Venezia

Tonut 8: partita pazzesca da 30 punti con percentuali ai limiti della perfezione (7/8 da 2, 5/6 da 3). Predica nel deserto.

Brooks 5: non pervenuto. In 26’ mette solo due punti e cattura tre rimbalzi.

Theodore 4.5: un solo guizzo dopo ben 7 tentativi a vuoto è troppo poco per un giocatore delle sue qualità. Dovrebbe essere l’arma in più, invece fa più danni che altro. Serata decisamente no.

Vitali 5.5: una sola tripla a inizio secondo quarto poi inizia un lunghissimo passaggio a vuoto, suo e di tutta Venezia.

Watt 6: 8 punti e 4 rimbalzi. Partita non scintillante ma sufficiente. Non perde il duello con Cain.

Stone 5.5: prova a scuotere la Reyer ma dalla linea dei 3 punti non è serata (1/4).

Bramos 5.5: anche il capitano resta nell’ombra. Non riesce a sbloccarsi dall’arco, meglio quando si avvicina a canestro (2/2). Chiude con 4 punti in 17’.

De Nicolao 5: anche per lui serata da dimenticare. Il canestro non lo vede praticamente mai (1/5 da 3).

Echodas n.e.

Morgan 5: in 8 minuti non combina nulla.

Mazzola 5: pochi minuti in campo e apporto impercettibile.

Cerella 5.5: De Raffaele lo getta nella mischia per cercare di dare una scossa a livello difensivo. Mette la solita energia ma nessuno lo segue.