Legabasket: Trento affonda Pesaro e ottiene i suoi primi due punti, le pagelle

125
Pesaro Trento
Pagina Facebook Aquila Basket Trento

L’Aquila Basket Trento si porta in vantaggio nei primi minuti di gara in casa della VL Pesaro e riesce a mantenere il vantaggio per tutta la durata della partita vincendo 57-71

Ecco le pagelle del match:

VICTORIA LIBERTAS PESARO

Frantz MASSENAT 5: non riesce a entrare in ritmo se non dalla lunetta, la sua è una prestazione estremamente incolore in entrambe le fasi di gioco.

Ariel FILLOY 4,5: gara completamente nulla per il giocatore italo argentino che, nonostante i minuti in campo, non riesce a dire la sua.

Tyler CAIN 6: è l’unico dei pesaresi che mette tutto se stesso in campo confermandosi il migliore dei suoi e la colonna portante della squadra.

Justin ROBINSON 4,5: passa la partita a provare ad accendersi da tre, ma è tutto inutile e colleziona solo una lunga serie di errori.

Matteo TAMBONE 5,5: parte in quintetto e viene messo in campo da Repesa ogni qualvolta ci sia bisogno di lui dimostrandosi spesso pronto e attento.

Beniamino BASSO n.e.

Michele SERPILLI n.e.

Marko FILIPOVITY 5,5: bene sotto canestro, male da tutte le altre parti. Chiude con uno 0/5 da tre punti e anche in difesa non riesce a contenere gli avversari.

Simone ZANOTTI 5: ad eccezione di pochi minuti in cui ha mostrato le sue qualità non riesce ad incidere in nessuna delle due metà campo.

Carlos DELFINO 4,5: probabilmente ancora non è tornato al massimo della sua forma fisica dopo l’infortunio, ma in questa gara il suo apporto è stato quasi nullo.

AQUILA BASKET TRENTO

Kelvin MARTIN 6: fisicamente riesce ad imporsi sui pari ruolo avversari risultando un giocatore estremamente solido.

Davide PASCOLO 6: gioca meno di 15 minuti, ma quando è in campo non si fa impensierire dagli avversari e mette a segno 5 punti.

Luca CONTI n.e.

Gary BROWNE 6: tira con 1/7 dal campo, ma riesce comunque a dimostrarsi un giocatore capace di impensierire gli avversari. Arpiona 7 rimbalzi e subisce 9 falli.

Toto FORRAY 6: nei 15 minuti in cui calca il parquet si dimostra un giocatore solido anche sotto l’aspetto difensivo.

Victor SANDERS 5,5: tira male e, ad eccezione della tripla segnata sul finale, non riesce mai ad incidere.

Andrea MEZZANOTTE n.e.

Jeremy MORGAN 6: mette a segno 9 punti, tre dei quali con una tripla sul finire del terzo quarto fermando un tentativo di rimonta dei biancorossi.

JaCorey WILLIAMS 7: sotto canestro riesce ad imporsi e a risultare uno dei giocatori più incisivi tra i suoi in questa gara nonostante i 6 errori al tiro.

Maximilian LADURNER s.v.: resta troppo poco tempo sul parquet per essere valutato.

Luca LECHTHALER n.e.

Luke MAYE 7,5: MVP dell’incontro, con i suoi 17 punti trascina Trento alla prima vittoria stagionale in campionato in una gara in cui entrambe le formazioni hanno avuto problemi sul fronte offensivo.

 

Diego nasce il 10/02/2000 a Pesaro. Fin da quando è solo un bambino coltiva la sua passione per la scrittura e per lo sport. Il suo obbiettivo è quello di trasformare queste sue passioni in un vero e proprio lavoro. Al momento scrive per Dunkest e Backdoorpodcast.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

*

code