Legabasket: Treviso conquista i primi due punti contro Sassari, le pagelle

214

Treviso batte un colpo, sconfiggendo Sassari al Palaverde grazie ad un sontuoso Adrian Banks, autore di 29 punti e protagonista nelle fasi clou del match. 79-71 il risultato finale, con la squadra di Marcelo Nicola che ha dato lo strappo decisivo negli ultimi minuti di gioco. Niente da fare per la Dinamo, che non ha saputo reagire dopo le due triple consecutive di Kruslin nel finale.

Nutribullet Treviso Basket

Banks 8.5: fa pentole e coperchi per TVB dopo due prove decisamente sottotono. 29 punti con 8/12 al tiro e 11/12 dalla lunetta, prova offensiva da antologia. Eterno.

Sarto 6: una tripla importante nell’economia della partita e poco altro.

Torresani 6.5: lanciato nella mischia per i problemi fisici di Ireogbu, il giovane della Nutribullet approccia il debutto in Serie A con il piglio giusto in difesa.

Zanelli 6.5: la mira da dietro l’arco è rivedibile, l’impegno sotto tutti gli altri aspetti invece è più che degno di nota. 7 punti, 5 rimbalzi, 4 assist e 3 recuperate per riempire il tabellino.

Jurkatamm 5.5: sottotono rispetto alle altre uscite.

Sorokas 7: costretto a giostrare da centro viste le difficoltà di Cooke e Simioni lotta come può, chiudendo in doppia cifra e raccogliendo 8 rimbalzi.

Faggian 6.5: sei minuti in campo per dare la scossa alla squadra. Regala materiale ai fotografi con una schiacciata in contropiede.

Cooke 5: il tabellino dice 8 rimbalzi, il campo che sarebbero potuti essere forse il doppio. Rivedibile anche la protezione del ferro.

Jantunen 6.5: altri lampi offensivi, a volte fuori giri. La sensazione è che limati alcuni dettagli il finlandese possa svolgere un ruolo decisivo nel campionato di Treviso Basket.

Sokolowski 7: quando c’è da sporcarsi le mani, Soko non si tira indietro, soprattutto a rimbalzo ed in difesa. Sfiora la doppia doppia con 13+9, anche se forza un po’ troppo dalla lunga.

Banco di Sardegna Sassari

Jones 6.5le assenze in casa Sassari gli impongono di prendersi più responsabilità del solito, Jones ci prova con discreti risultati.

Robinson 6: alterna buone letture ad errori banali. Migliore dei suoi per valutazione con 7 punti, 6 rimbalzi ed altrettanti assist.

Kristin 5.5: non bastano le due bombe consecutive nel finale a salvare una prova sottotono.

Chessa 6: senza Dowe e Gentile, entra per dare sostanza, offrendo 15 minuti di quantità.

Bendzius 5: spara a salve per tutta la partita, chiudendo con 3 canestri su 12 tentativi dal campo.

Diop 6: più concreto rispetto ad Onuaku, anche se non si prende le giuste responsabilità quando servito sotto canestro.

Onuaku 5: disastroso nei pressi del canestro, sbaglia day-up semplici pur vincendo il confronto fisico con Cooke, risultando quasi dannoso.

Nikolic 7: solido, offre una prestazione a tutto tondo al debutto in maglia Dinamo pur avendo effettuato pochissimi allenamenti con i propri compagni. Migliore per distacco dei suoi.