LegaBasket, Treviso: umiltà e voglia di fare le chiavi del raduno TVB.

Treviso
Foto di Francesco Cernetti

Nonostante la temperatura quasi proibitiva e le assenze di tre dei nuovi arrivati, oltre a quella di Amedeo Tessitori, dovuta alla preparazione dei Mondiali in Cina (stesso motivo per Isaac Fotu), il pubblico trevigiano ha risposto presente alla presentazione ufficiale della De’ Longhi Treviso Basket

Presente anche il neoacquisto Aleksej Nikolic, ufficializzato nella giornata di venerdì dopo i tanti nomi accostati ai biancocelesti per il ruolo di playmaker. Con il giocatore sloveno si chiude il mercato in entrata per la neopromossa TVB, aspettando l’arrivo di Elston Turner e Jordan Parks, previsto per il 16 agosto per poi iniziare a prepararsi al meglio per le varie amichevoli estive e arrivare pronti al primo appuntamento ufficiale, il 26/09 al Palaverde contro l’Olimpia Milano. 

L’obiettivo primario per la “prima” stagione in Serie A Legabasket sarà quello di raggiungere la salvezza il prima possibile e, perché no, di togliersi qualche soddisfazione in più se ci sarà l’occasione, grazie al duro lavoro e all’umiltà, divertendosi e facendo divertire i tifosi allo stesso tempo

Sarà compito del nucleo italiano protagonista della promozione aiutare i nuovi arrivati ad adattarsi al meglio alla realtà trevigiana e alle idee di coach Menetti (osannato dal pubblico al suo ingresso), in modo tale da creare l’identità che tanto ha aiutato la squadra a raggiungere il traguardo prefissato nella scorsa stagione.