Legabasket: una sontuosa Brindisi espugna la Virtus Arena, le pagelle

222
Brindisi
Credits: FB Legabasket

Con il risultato di 88-98, la HappyCasa Brindisi si aggiudica il big match valido per la 7° giornata di serie A. Dopo aver toccato un massimo vantaggio di ben 19 punti, i biancazzurri hanno dovuto soffrire più del dovuto per chiudere una partita all’apparenza già in ghiaccio.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA

A.Pajola 6,5: uno dei pochi giocatori della Virtus a meritare la sufficienza, si sbatte come un dannato in difesa (questa non è una novità), in attacco, complice l’assenza di Markovic, dà il suo contributo.

V.Hunter 5,5: il migliore della batteria dilunghi bianconeri e questo la dice lunga…soffre parecchio la fisicità degli avversari, ha poco spazio per le sue solite giocate ad alta quota.

K.Weems 5,5: complice l’assenza di Abass (positivo al Covid) si ritrova a giocare molti più minuti del solito, in attacco sembra esser tornato il giocatore della passata stagione, in difesa mostra qualche grave amnesia.

G.Ricci 5,5: tornato sulla terra dopo una stagione sopra le aspettative, fa quello che può e lo fa con grinta. Commette qualche errore di troppo offrendo ai compagni passaggi imprecisi che diventano poi palle perse.

J.Adams 6: uno dei pochi assieme a Pajola a lottare fino alla fine, commette due ingenuità  ,più o meno in serie, regalando agli avversari ben 6 tentativi dalla linea della carità.

J.Gamble 4,5: semplicemente deleterio.

S.Nikolic 6: sulla fiducia, inaspettatamente fa il suo ingresso in campo nella fase iniziale del match e segna anche un bel canestro, la classe operaia va in paradiso.

M.Teodosic 5: 20 punti messi a referto ma troppi palloni persi e scelte scriteriate che sono costate ai bianconeri una meritata sconfitta. A condire il tutto un’altra espulsione a fine partita.

A.Tessitori 5,5: gioca poco, complice la difesa di Brindisi, gli arrivano palloni difficili da gestire.

A.Alibegovic 4,5: i Monstars gli hanno rubato il talento, è l’unica spiegazione plausibile. Sveglia giovane!

HAPPY CASA BRINDISI

O. Krubally 6,5: prestazione solida contro i lunghi avversari per il cittadino Gambiano.

A.Zanelli 6,5: mette in campo tanta energia, i 4 palloni recuperati sono lì a testimoniarlo.

D.A. Harrison 7: scorer sopraffino, litiga un po’ troppo con il tiro dalla distanza ma i difensori bianconeri tendono ad esaltare lo stesso le sue doti.

R.Visconti N.G.

R.Gaspardo 6,5: commette qualche ingenuità difensiva  di troppo in un momento chiave della partita, ma nel finale il suo contributo è fondamentale per l’allungo decisivo sugli avversari.

D.Thompson 8: pirotecnico.

M.Udom 6,5: segna due triple importanti per tenere avanti i suoi durante le sfuriate della squadra felsinea nel tentativo di ricucire lo strappo.

J.Bell 5: Iil meno positivo della squadra brindisina, 1/9 dall’arco.

N.Perkins 6,5: fa sentire i muscoli sia in difesa che in attacco

D.Willis 7: se il suo compagno di squadra Thompson è l’MVP della partita, Willis è il suo partner in crime. Regala ai suoi tantissimi extra-possessi fondamentali per la vittoria finale.