Legabasket: Varese sbanca Napoli con un grande Woldetensae. Le pagelle

271

La Pallacanestro Varese vince la 7ima partite nelle ultime 8 sbancando il PalaBarbuto di Napoli 82-74. Ancora una volta grande protagonista Tomas Woldetensae decisivo con 19 punti (5/5 da 3). Varese prima va al riposo lungo sul +14 (49-35), resiste agli assalti dei padroni di casa e nel finale De Nicolao piazza la stoppata decisiva su Rich.

NAPOLI BASKET

Parks 7: il migliore dei suoi per iniziativa e carattere, a volte va fuori dalle righe ma lotta fino alla fine.

McDuffie 5: qualche fiammata all’inizio ma poi non riesce a mettersi in ritmo sbagliando molti tiri importanti. Nel finale getta il cuore oltre l’ostacolo ma non basta.

Rich 6,5: dopo Parks il migliore di Napoli, le sue giocate di puro talento riaccendono le speranze partenopee ma poi cala.

Velicka 4: da quasi eroe a Cremona a fantasma, chiude con 8 punti e 2/7 dal campo.

Zerini sv: 0 punti in 18′. Mai visto.

Lombardi 4: parte male sbagliando comodi appoggi e non rivede più il campo.

Uglietti 5: nulla da dire sulla voglia di combattere ma non concretizza i palloni a disposizione.

Totè 4: contro il quintetto piccolo di Varese ci si aspettava un Totè più coinvolto, invece 2 punti con 3 tiri dal campo.

Vitali sv: impalpabile e non idoneo per una partita a ritmi così elevati

PALLACANESTRO VARESE

Keene 6: primo tempo ordinato, gioca per la squadra, prende i tiri giusti. Nel 2° inizia a “deragliare” con scelte scellerate e palle perse banali ma, comunque, prestazione positiva per il #45 .

Reyes 6,5: silenzioso ma molto efficace. Sfrutta bene i palloni che gli capitano e gioca una solida partita su ambedue i lati del campo. Decisivo il suo rimbalzo a 40″ dalla sirena finale.

Beane 5: parte bene poi si raffredda e non riesce più e tornare in partita.

Sorokas 5,5: non replica l’exploit visto contro Cremona, sbaglia qualche tiro alla sua portata però compensa con a solita grinta.

Vene 6: professore in difesa, meno incisivo in attacco ma Vene è sempre positivo per la Openjobmetis.

De Nicolao 6: solita partita di sacrificio ma, soprattutto, piazza le giocate decisive con le stoppate su Rich e Velicka nel finale rovente.

Librizzi 6: timbra il cartellino con la solita partita di sudore e fatica.

Caruso 6: entra nel 2° periodo, segna 6 punti e contribuisce all’allungo. Roijakkers gli da fiducia nel momento caldo e lui lo ripaga con presenza a rimbalzo e buone difese.

Woldetensae 8: mostruoso! È lui che dà il via alla fuga nel primo tempo ed è lui che mette le triple per respingere la rimonta di Napoli. Giocatore a 360° e, da qualche partita, leader dei biancorossi.