Legabasket: vince Tortona dopo un recupero incredibile

178

La Dolomiti Energia Trentino, dopo avere dominato per tutta la partita, fino alla tripla di Derthona che a 2 minuti e 24 secondi dalla sirena che porta il risultato sul 70 pari. Un parziale di 23 a 4 nell’ultimo quarto, senza alcuna spiegazione logica per gli uomini di Molin. Dopo la sconfitta inaspettata in Supercoppa, Derthona porta a casa una vittoria molto importante dal punto di vista mentale per come si era messa la partita per la reazione mostrata. Finisce 76 a 70

BERTRAM DERTHONA BASKET TORTONA

Christon 7: riposa per quasi tutta la partita, ma l’ultimo quarto è stellare ed è quello che Derthona vuole da questo giocatore, chiude con 18 punti e 4 assist, può solo migliorare.

Filloy 7 : passano gli anni ma lui è il vero cervello della Bertram, amministra, spinge e smista come un vero direttore d’orchestra, 15 punti che valgono i primi due punti in classifica.

Severini 6: la sua presenza si sente, potrebbe osare di più.

Daum 7.5: è dappertutto, è l’anima che non si arrende mai della Bertram guida la rimonta con 15 punti e 9 rimbalzi.

Cain 6.5: una sicurezza, quando lo cerchi lui si fa trovare pronto, ma forse la Bertram da lui si aspetta qualcosa in più.

Candi 6: non male il suo apporto alla causa, si fa vedere sui due lati del campo, anche da lui ci si aspetta una crescita per quello che può dare alla squadra.

Harper 4: non ancora dentro i meccanismi della Bertram, solo 4 punti e soprattutto 5 palle perse, dovrà lavorare molto sia a livello personale sia insieme alla squadra per poter fornire il suo apporto alla causa.

Radosevic 6: risponde presente quando coach Ramondino lo manda in campo.

Filoni 6: idem come sopra, anche lui come Radosevic dovranno lottare e sudare per trovare minuti in più in campo.

 

Dolomiti Energia Trento

Conti 6 : fa il suo compitino ma deve osare e puntare al canestro invece di farsi intimidire e bloccarsi, le doti tecniche ci sono.

Flaccadori 7: insieme a Grazulis cerca di resistere ma anche lui si deve arrendere alla superiorità mentale di Tortona nel quarto periodo.

Crawford 6: ottimo a rimbalzo perde anche lui il senso della partita negli ultimi dieci minuti.

Graziulis 7 : anche lui perfetto nei primi 15 minuti, poi cerca di opporsi al rientro prepotente della Bertram, uno degli ultimi ad arrendersi.

Lockett 6: non male al tiro forse qualche palla persa di troppo nel momento più difficile della sua squadra.

Forray 6: si guadagna la sufficienza ma anche lui sa che non basta e che Trento da lui si aspetta sempre qualcosa in più.

Udom 5: fatica su tutti i lati del campo e non trova forse la sua collocazione migliore, avrà bisogno di lavorare sodo per poter far vedere il suo repertorio migliore.

Atkins 6.5: uno dei migliori nei primi tre quarti poi si spegne e come tutta la squadra soffre in maniera incredibile l’energia della Bertram.