Legabasket: tutto facile per la Virtus Cremona è ko, le pagelle

244
Virtus

Vittoria netta per la Virtus Segafredo Bologna che domina per tutta la partita una imperfetta Vanoli Cremona. I bianconeri, al PalaDozza, conquistano la quarta vittoria in Supercoppa e sono ad un passo dalla qualificazione alle semifinali. Finisce 79-56.
Pagelle redatte da Filippo Malossi.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA:

Milos Teodosic 7,5: il “mago” è letteralmente in serata e inanella 13 assist in 24 minuti di gioco, alcuni sono cioccolatini solo da scartare. È record di assistenze da quando è in Italia.

Stefan Markovic 6: il talento serbo non si dimostra ancora in grande condizione di forma, 5 punti per lui.

Kyle Weems 6;5: è bravo a leggere i meravigliosi assist di Teodosic e si crea buoni spazi in attacco. Difensivamente fa una discreta gara.

Amedeo Tessitori 8: MVP della gara, primo ventello per lui da quando è a Bologna. Spesso pronto sotto canestro e molto minutaggio concesso da parte di coach Djordjevic.

Giampaolo Ricci 6: visto poco durante la partita, solo due punti per lui. Un po’ sottotono rispetto alle scorse partite ma buona prestazione difensiva.

Alessandro Pajola 6,5: solita prestazione più che ottima a livello difensivo. Aspettiamoci molto da questo ragazzo che è in costante crescita.

Amar Alibegovic 6,5: forse la prima partita di Supercoppa in cui si vede meno ma il tabellino dice 9 punti fatti. In crescita anche il figlio di Teo.

Vince Hunter 7: entra e fa subito la differenza; in un amen segna 10 punti e gioca minuti importanti. Miglior prestazione dall’inizio della Supercoppa.

Josh Adams 6,5: si vede che lo statunitense sta riacquisendo la forma, segna 2 triple difficili e allo stesso tempo importanti. Segnali di crescita più che evidenti.

Awudu Abass 6: non proprio in partita oggi l’ex Brescia. Sbaglia numerosi tiri ma ottimo lavoro difensivo. Compie una stoppata degna di nota.

Julian Gamble S.V.
Stefan Nikolic S.V.

VANOLI CREMONA

Jarvis Williams 6: segna 11 punti ma non riesce a contenere i giocatori delle Vnere, sprazzi di atletismo e talento comunque dello statunitense.

T.J. Williams 5,5: segna il primo canestro della partita e in totale due triple. L’americano però subisce difensivamente i due serbi della Virtus.

Marcus Lee 5: il centro della Vanoli subisce troppo Hunter e Tessitori ma fa comunque intendere di possedere un discreto atletismo.

David Cournooh 5: l’ex di giornata e uno degli uomini cardine di coach Galbiati non ripete la prestazione dell’andata segnando solo 6 punti.

Topias Palmi 6: 10 punti per l’unico giocatore rimasto dell’anno scorso. Segna canestri importanti seppur subendo qualcosa in difesa.

Giuseppe Poeta 6,5: l’ex capitano bianconero gioca una buona gara e regala qualche canestro di esperienza e qualità che non gli è mai mancata. Migliore in campo per la Vanoli.

Daulton Hommes 6: si vede che il ragazzo ha un buon tiro da tre; tuttavia l’ala cremonese non riesce a contenere i pari ruolo virtussini. 9 punti per lui.

Andrea Donda S.V.
Fabio Mian S.V.
Feraboli S.V.
Gallo S.V.
Trunic S.V.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

*

code