Legabasket, VL Pesaro-Grissin Bon Reggio Emilia: Le pagelle

149
VL-Reggio Emilia
Pagina Facebook Victoria Libertas Pesaro Basket

La VL Pesaro lotta, ma ad avere la meglio è Reggio Emilia che infligge ai padroni di casa la quinta sconfitta stagionale.

Ecco le pagelle ufficiali di Backdoor Podcast:

VICTORIA LIBERTAS PESARO

Jaylen BARFORD 4: Segna più di 10 punti ma niente di più e il tutto è condito da 3 palle perse e due antisportivi che lo obbligano a terminare prima la sua partita.

Henri DRELL 5: Non riesce ad entrare in partita ed il suo apporto alla squadra è praticamente nullo.

Federico Mussini 5,5: Sente molto la partita in quanto ex. Chiude la partita come uno dei migliori in campo.

Vasa PUSICA 5:  Prova a lottare, ma non è il giocatore che vince le partite da solo. Alza due palloni al pivot che si trasformano in due palle perse dimostrandosi ancora acerbo in alcuni aspetti del gioco.

Federico MIASCHI 5,5: Per la sua età dimostra di non aver paura a scendere in campo, ma ancora deve crescere molto.

Paul EBOUA 5,5: In alcune situazioni mette in luce le sue qualità, ma ancora è la sua terza partita e, vista anche la sua giovane età, deve acquisire esperienza.

Clint CHAPMAN 6: Top scorer della squadra e miglior rimbalzista, ma non è il centro che serve a Pesaro.

Beniamino BASSO n.e.

Zach THOMAS 3: Giornata completamente da buttare per il capitano pesarese che è più dannoso che utile in campo.

Simone ZANOTTI 5: Gioca molto sotto canestro arpionando anche 6 rimbalzi, ma segna zero punti e sembra che gli manchi qualcosa per diventare un giocatore completo e pronto.

Marco SOLARI n.e.

GRISSIN BON REGGIO EMILIA

Darius JOHNSON-ODOM 5,5: Si accende a partita quasi conclusa forse ancora limitato dall’infortunio della scorsa settimana.

Simone FONTECCHIO 5: Parte titolare e gioca oltre venti minuti, ma sbaglia molto chiudendo con 1/4 dal campo.

Derek PARDON 5,5: Segna poco, ma sotto canestro si fa sentire evidenziando anche i problemi di Pesaro in quel ruolo.

Leonardo CANDI : Gioca troppo poco per essere valutato.

Giuseppe POETA 5: Il play italiano gioca 14 minuti e mette a referto 3 assist non segnando però neanche un punto.

David VOJVODA 8: Uno dei migliori in campo. Segna nei momenti cruciali della partita e non fa rimpiangere un Odom non al top.

Luca INFANTE n.e.

Josh OWENS 7: Trova poche difficoltà sotto canestro e sfiora la doppia doppia chiudendo con 10 punti e 9 rimbalzi di cui ben 5 offensivi.

Reggie UPSHAW 8.5: Segna e prende rimbalzi, si dimostra il migliore in campo chiudendo il match con 20 punti e 11 rimbalzi. Si dimostra di un livello superiore rispetto ai giocatori di Pesaro che non riescono a fermarlo.

Alessandro CIPOLLA n.e.

Mouhamet Rassoul DIOUF : Resta sul parquet troppo poco per essere valutato.

Gal MEKEL 7: Il playmaker chiude con oltre 10 punti segnati e guida i suoi alla vittoria restando in campo nel momento in cui Reggio Emilia infila il break vincente contro Pesaro.