Legabsket: Le Parole di Sasha Djordjevic, Vincenzo Esposito e Brian Sacchetti

228
Brian Sacchetti, fonte Basket Brescia Leonessa

Nel post partita Leonessa Brescia – Virtus Bologna abbiamo intervistato alcuni dei protagonisti

 

Aleksandar Đorđević, il coach Virtus


Partita bellissima di livello playoff in cui le squadre hanno messo in campo tanta intensità. Giocare a Brescia è sempre difficile, soprattutto per i giocatori che non hanno mai giocato nel nostro campionato, questa sera abbiamo compiuto un passo importante per la nostra crescita; per questo motivo questa vittoria ha un valore doppio.
L’esperienza dei giocatori più esperti si è fatta sentire; oltre a Markovic e Teodosic, Ricci ha fatto una grandissima partita conquistando il rimbalzo dopo il tiro libero e per aver messo il tiro da tre in quel momento della partita. In campo ho visto anche molto nervosismo dovuto anche ad alcune decisioni arbitrali incomprensibili; ho visto alcune chiamate arbitrali sbagliate, mi dispiace dire queste cose dopo una vittoria, ma non ce lo meritiamo, non se lo merita la Virtus, il Gruppo Segafredo, e il dott. Zanetti, per tutto quello che stiamo e stanno facendo. Mi riferisco ai falli non fischiati sulla testa di Teodosic, falli intenzionali e non fischiati. Tornando alla partita, resta una vittoria importantissima, torniamo a casa consapevoli di avere una squadra che lotta, unita e che migliora ogni giorno. Tutto questo lo dobbiamo anche ai tifosi, che ci supportano sempre e che ringrazio.

Vincenzo Esposito, l’allenatore della Leonessa

Esposito Brescia-Virtus

Nulla da rimproverare a livello agonistico e a livello tecnico abbiamo retto tranne nel finale
Non ho nulla da rimproverare alla squadra per l’impegno che ha messo in una partita giocata in modo valido. Nel finale abbiamo commesso qualche errore, dovuto soprattutto a un po’ di mancanza di lucidità, e i nostri errori sono stati subito puniti da una squadra di alto livello tecnico e dalla grande esperienza.
Ho visto comunque una buona reazione tecnica da parte della mia squadra, non solo mentale. Noi abbiamo bisogno che tutti i nostri dieci giocatori diano una mano per poter provare a fare risultato contro squadre così forti. In ogni caso, abbiamo avuto il giusto atteggiamento, mostrando un altro modo di scendere in campo e giocando una buona pallacanestro, bella a tratti. Questo deve essere il punto dal quale partire. Anzi, ripartire.

Brian Sacchetti, uno dei più positivi di Brescia

E’ stata una bellissima partita, un grande spot per il basket, dispiace per il risultato ma abbiamo fatto un bel passo avanti dopo la gara con il Darussafaka, era importante entrare con una mentalità più combattiva e con concentrazione, partita davvero bella che alla fine è stata decisa da episodi, loro sono primi in classifica non per caso, sono pieni di talento ed esperienza in ogni ruolo, hanno meritato la vittoria ma sicuramente gli abbiamo dato del filo da torcere.
Dispiace per i due punti ma se l’atteggiamento è questo possiamo fare dei passi avanti e toglierci delle belle soddisfazioni.