Lundberg e Clyburn salutano, il futuro di Pascual e ancora Sassari | Basketmercato

835
Lundberg
Foto Savino Paolella

Analizziamo tutte le ultime novità di mercato nel nostro recap di oggi. Parleremo del futuro di uno dei migliori coach europei, ovvero Xavi Pascual, ma anche di Iffe Lundberg e di Will Clyburn. Approfondiamo insieme, allora, tutte le notizie più importanti delle ultime ore.

 

Pascual, accordo con lo Zenit

Uno degli allenatori più importanti del panorama europeo e fino ad ora free agent potrebbe presto riavere la propria panchina. Stiamo parlando di Xavi Pascual, molto spesso accostato a squadre di Eurolega (ad esempio il Barcellona prima di Penarroya) in queste settimane. Ebbene, il coach spagnolo rimarrà con tutta probabilità allo Zenit. Le parti infatti avrebbero concordato quasi tutti i dettagli del nuovo contratto, e presto potrebbero arrivare ufficialità. Pascual allena la squadra di San Pietroburgo dal 2020, ma nelle ultime due stagioni non ha potuto disputare l’Eurolega vista l’esclusione delle squadre russe dalla competizione.

 

Sassari colpisce ancora

La Dinamo Sassari non si ferma più e continua ad annunciare acquisti. L’ultima ufficialità, in casa Banco di Sardegna, ha riguardato l’ingaggio di Brian Fobbs. Guardia americana classe 1998, Fobbs nell’ultima stagione ha disputato la BCL con la maglia di Bonn, facendo inoltre registrare 13.7 punti con il 39% da tre nella lega tedesca. La Dinamo si assicura così le prestazioni di un giocatore nel pieno del suo sviluppo, ma che viene già da due esperienze europee e da una partecipazione importante alla BCL.

Lundberg saluta

Se ne parlava ormai da tempo, ma ora è diventato ufficiale: Iffe Lundberg lascia la Virtus Bologna. Il danese saluta i colori bianconeri dopo due stagioni. La prima vissuta con molte difficoltà sotto la guida di Scariolo, la seconda “della rivalsa” con i tantissimi canestri decisivi segnati e Banchi in panchina. Lundberg ha detto addio a Bologna sui propri canali social, ed ora sarà molto interessante scoprire quale sarà la sua prossima squadra. Tra i club maggiormente interessati, il Partizan. Di seguito le parole di affetto scritte da Lundberg sul suo Instagram:

Cari tifosi di Bologna, grazie per tutto quello che avete fatto per me e la mia famiglia. La quantità di supporto che mi avete mostrato negli ultimi due anni è stata fantastica, e ne sono grato. Attraverso gli alti e i bassi mi avete sempre coperto le spalle, continuando a tifare per me, credere in me e vi ringrazierò per sempre per questo!

Sono molto felice di avere avuto l’opportunità di vivere e giocare a Bologna. Poter sentire l’amore per il gioco e per la squadra dalle persone è qualcosa che rispetta le aspettative di quando per la prima volta ho sentito parlare di Basket City. Fare esperienza della cucina, del clima e della vita italiana è qualcosa che io e la mia famiglia abbiamo davvero apprezzato. 

Voglio ringraziare il club, i coach, tutto lo staff e soprattutto i miei compagni. Voi ragazzi mi avete spinto ogni singolo giorno a diventare una versione migliore di me stesso, per diventare un amico e compagno migliore dentro e fuori dal campo. Vi voglio bene, e ricorderò sempre con affetto tutti i bei e brutti momenti che abbiamo condiviso. 

Il momento è arrivato perché le nostre strade si separino, ma mi sentirò sempre un “Virtussino”. Grazie per tutto! 

Amarsi Ancora!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gabriel Iffe Lundberg (@iffelundberg)

 

Clyburn lascia l’Efes

Will Clyburn lascia ufficialmente l’Anadolu Efes. Anche in questo caso l’addio sembrava dovesse arrivare a momenti, e ora il club turco lo ha annunciato attraverso i propri canali social. L’americano ora diventa un ulteriore pezzo pregiato sul mercato dei free agent europei, con molte squadre interessate ad accaparrarsi una delle migliori ali che l’Eurolega possa offrire.

Reggio, continuano i rinnovi

Continuano i rinnovi in casa Pallacanestro Reggiana. I biancorossi nella giornata di ieri hanno comunicato l’estensione di coach Priftis fino al 2026, ed oggi hanno annunciato il rinnovo di Lorenzo Uglietti, anche lui fino al 2026. Parola d’ordine, quindi, continuare il progetto tecnico iniziato lo scorso anno per Coldebella&co. Da verificare se la UNAHOTELS riuscirà a trattenere quello che, probabilmente, è il pezzo più prezioso a roster ovvero Langston Galloway. La concorrenza per l’americano è alta, ma la società punta sulla sua conferma e su quella di Tarik Black nonostante le varie offerte.