Mercato: aggiornamenti europei e sul futuro di Davies, Brown ed Hezonja

629

Il mercato è sempre in movimento, come ben noto. Anche a pochi giorni dall’inizio delle settimane cestistiche più importanti in Europa, si continua a parlare di trasferimenti e rumors. L’ultima settimana, in particolare, è stata tutta occupata dal ritorno di John Brown in Italia e dal rinnovo di Messina. Delle notizie che hanno oscurato tutte le altre, passate sotto traccia. A mantenerci sul pezzo è il nostro insider Orazio Cauchi, che nella chat premium (qui come entrare) ci tiene aggiornati di giorno in giorno sulle ultime notizie. Ecco quindi le ultime imperdibili news in campo europeo.

Il primo aggiornamento arriva dalla Russia, dove lo Zenit sta disfacendo il proprio roster. L’ultimo nome fatto in questo senso è quello di Poythress, che a fine stagione uscirà dal contratto con i russi. Sul giocatore c’è interesse molto forte da parte del Maccabi, in particolar modo se a Tel Aviv dovesse arrivare nella prossima stagione Xavi Pascual. Oltre alla possibilità israeliana, l’agenzia del giocatore starebbe inoltre sondando anche il mercato spagnolo.

Rimanendo in casa Maccabi, la situazione nelle ultime settimane sembra essere decisamente cambiato. La squadra di Sfairopoulos ha cambiato volto in quest’ultima parte di stagione, raggiungendo addirittura il quinto posto. Il progetto avviato quindi ha buone possibilità di essere confermato. Tra le tre “teste calde” Williams, Nunnaly e Reynolds, proprio Reynolds sembra il maggior candidato a rimanere nel futuro. La società sta inoltre lavorando sulle conferme di Zizic e Wilbekin. Sul primo filtra ottimismo, mentre su Wilbekin persiste qualche timore in più, soprattutto in chiave turca.

Nei giorni scorsi l’agenzia Beobasket, in possesso al famoso agente Misko Raznatovic, ha annunciato la firma di Josh Nebo. Con questo passo, il lungo entra ufficialmente a far parte dei “grandi” e potrebbe attirare molte attenzioni su di sé. Al momento non c’è nessuno in pole position, ma il giocatore farà gola a molti. Soprattutto dopo la sua stagione molto positiva allo Zalgiris, impresa non facile in una squadra piuttosto in difficoltà.

Un altro talento che potrebbe avere mercato nel futuro viene invece da oltreoceano. Si tratta di Facundo Campazzo, giocatore che si è fatto amare in Europa e che ha deciso di inseguire il sogno NBA. “Facu” non sta tuttavia trovando molto spazio e potrebbe decidere di tornare sui propri passi. Al momento comunque l’ex Real non ha espresso la volontà di tornare in Europa e vorrebbe continuare a giocarsi le sue chances in NBA. Tutto dipenderà dalla prossima free agency, ma il suo entourage è convinto che possa ricevere offerte allettanti.

Nell’ultima settimana si è inoltre parlato molto di Unics, soprattutto in chiave John Brown. L’ala è solo l’ultimo degli americani ad aver lasciato la squadra, in particolar modo dopo Canaan e Brantley. La maggioranza dei giocatori USA infatti non ha avuto dubbi nel lasciare la Russia, mentre per altri europei il discorso è leggermente diverso. É questo il caso di Spissu, che ha un’opzione per la prossima stagione con i russi e ha raggiunto un’intesa col club per concludere la stagione di VTB lì.

Allo stesso tempo anche Mario Hezonja ha promesso di rimane fino a fine stagione in Russia, rimandando ogni ragionamento all’estate. Il giocatore all’UNICS si trova bene e ha un ottimo rapporto con Perasovic, ma dovrà aspettare di capire quale sarà il futuro delle squadra russe in campo internazionale. Si era parlato molto anche di Kuzminskas in ottica ritorno in Italia, ma il giocatore non è stato molto convinto dalle offerte arrivate ed è ancora free agent.

Chi è ritornato ufficialmente in Italia è invece John Brown. L’ala ha firmato fino a fine stagione a Brescia, e in estate sarà nuovamente free agent. Il suo nome piace a tante squadre di Eurolega, tra cui le turche e il Barcellona. Oltre a loro, anche Milano farà sicuramente le sue valutazioni, ma le priorità nel reparto lunghi al momento sembrano altre e corrispondono al nome di Brandon Davies. Le possibilità di un suo rinnovo col Barca diminuiscono sempre più, mentre si alzano quelle del suo arrivo all’Olimpia. Ancora troppo presto per dare certezze, ma la pista che porta al centro sembra molto calda in casa Armani.

Per il mercato estivo tuttavia Milano dovrà rinforzarsi ulteriormente nel reparto lunghi. Dal fronte Mitoglou arrivano voci decisamente negative, e ciò porterà l’Olimpia a tornare sul mercato per un altro “4” che lo sostituisca. Il greco con ogni probabilità verrà tagliato e, visto l’investimento importante che era stato fatto su di lui, potrebbe essere rimpiazzato da un giocatore di altrettanto rilievo. In questo senso potrebbe tornare in voga il nome di Brown, che quest’anno è stata una delle sorprese più impressionanti dell’intera Eurolega. Nel frattempo il giocatore è stato ufficializzato da Brescia, e proverà a fare lo sgambetto proprio a Milano nei prossimi playoff di Legabasket.