Mercato: Davies ufficiale a Milano, Bilan a un passo dalla Grecia

411

Passiamo in rassegna insieme i più recenti movimenti di mercato. Mentre oggi è arrivata la prima importante ufficialità in casa Olimpia Milano, la Dinamo attende di sapere la decisione di Miro Bilan. Tuttavia sul giocatore inizia a stendersi l’ombra di una squadra greca. In Russia, Lorenzo Brown lascia ufficialmente l’Unics e la sua prossima destinazione sembra essere Tel Aviv.

  • Ora è ufficiale: Brandon Davies è un nuovo giocatore dell’Olimpia Milano. L’annuncio è arrivato in mattinata, e il giocatore ha firmato un contratto biennale. Un colpo niente male per l’Armani, che dà il via alle danze del proprio mercato nel modo migliore. L’ex Barcellona infatti sembra un giocatore più che adatto al sistema di Ettore Messina, forse un fit perfetto per il suo atletismo combinato ad una tecnica di primo livello. Il duo Hines-Davis è pronto a lottare sotto le plance milanesi.
  • Ieri parlavamo di come la Dinamo Sassari si aspettasse una risposta da parte di Miro Bilan entro la fine del mese. Ebbene, quel momento potrebbe giungere anche prima di quanto ci si immaginasse. Secondo quanto riportato da Eurohoops, il big man croato è infatti molto vicino a siglare un accordo con la squadra greca del Peristeri. Il club della prefettura di Atene, dopo aver raggiunto i quarti di finale in campionato quest’anno, ha tutte le intenzioni di costruire un roster dalle grandi ambizioni per la prossima stagione. A partire dal coach, motivo per cui è stato scelto come nuovo allenatore niente di meno che Vassilis Spanoulis. Giocare per una leggenda come lui potrebbe quindi essere molto allettante per Bilan, che sembra sempre più convinto della destinazione. Nel frattempo Sassari aspetta una risposta.
  • Il mercato del Maccabi Tel Aviv è in grande fermento e gli israeliani continuano a stupire. Il prossimo colpo per tornare competitivi potrebbe essere Lorenzo Brown. Il playmaker statunitense in questa stagione ha giocato all’Unics Kazan, rappresentandone di fatto uno dei migliori giocatori sul campo. Solo la guerra in Ucraina ha impedito ai russi di continuare a stupire e puntare dritti ai playoff. Ora, soprattutto dopo l’esclusione ufficiale dall’Eurolega, è però arrivato il momento di cambiare. Secondo il giornalista di SportsTV Levent Yavuz, Brown sarebbe molto vicino ad un accordo con il Maccabi. Un’aggiunta potenzialmente preziosa per la squadra di Kattash, che aggiungerebbe al proprio roster un giocatore di esperienza internazionale e ottimo nel fare da regia alla squadra. Continuerebbe così il mercato, fino ad ora, più che positivo della squadra di Tel Aviv intenzionata a rientrare tra le grandi di Eurolega.
  • Scottie Wilbekin si avvicina sempre di più al Fenerbahce. Dopo le recenti dichiarazioni in sede di presentazione, è infatti tornato a parlare Dimitris Itoudis. Il neo allenatore dei turchi non ha perso tempo e da subito ha individuato nel giocatore di passaporto turco una delle scelte primarie per puntellare il roster. La società sta facendo di tutto per accontentarlo, e ora un punto di svolta sembra vicino. “Siamo molto vicini“. Queste le parole pronunciate dal greco alla domanda riguardante proprio Wilbekin. Questione di poco tempo quindi, e Scottie Wilbekin sarà un nuovo giocatore dei gialloblu.
  • Qualcosa si inizia a muovere a Mosca e l’Olimpia Milano osserva interessata. La squadra di Messina ha da tempo raggiunto un principio di accordo con Kevin Pangos, ma deve prima attendere che il giocatore si liberi dal Cska. Le prossime mosse del club moscovita saranno quindi fondamentali, e in questo senso qualche segnale potrebbe essere arrivato dalle ultime di parole di Andrey Vatutin. “Nessuna società può vivere isolata dalla realtà economica in cui vive. É chiaro che ci sarà una riduzione del budget, ma è presto per dire quanto significativa”. Che questa riduzione porti quindi a dover lasciare andare, tra gli altri, Kevin Pangos?