Mercato: Brindisi e Sassari su Gentile, Theodore torna in Italia

187
mercato

Dopo il nostro classico aggiornamento di mercato con Orazio Cauchi, che ci ha portato in giro per Italia ed Europa con gli ultimi rumors e trattative, torniamo a parlare di cosa si potrebbe muovere nel nostro campionato.
Nelle ultime ore soprattutto si sono mosse alcune squadre per puntellare i propri roster in vista del rush finale di stagione.

La prima è la Reyer Venezia, che aggiunge un veterano al suo roster per dare solidità in cabina di regia. È ormai definita la trattativa con Jordan Theodore, che diventerà un orogranata per chiudere la stagione. Il veterano ex Olimpia Milano dovrà portare ordine e concretezza nel ruolo di playmaker e anche un po’ di fisicità difensiva. Come sempre in questi casi è da valutare la condizione fisica del giocatore e quanto potrà impattare nell’immediato, ma Venezia non ha particolare fretta e potrà integrarlo gradualmente e avere in cambio un buon apporto.

Il rumor più curioso, invece, è riportato dalla Prealpina di questa mattina. Sappiamo della rivoluzione di Varese che ha dispensato coach Adriano Vertemati a causa del bruttissimo girone di andata e del nuovo coach Johan Roijakkers. A quanto pare, la Dinamo Sassari e l’Happy Casa Brindisi avrebbero bussato alla porta della OJM per chiedere la disponibilità di Alessandro Gentile e l’eventuale possibilità di trasferirsi lontano da Varese, anche conoscendo il rapporto molto forte che lo legava al coach ex Bayern Monaco. Per quanto ci risulta è stato solo un sondaggio e non vere e proprie trattative.
Sempre per restare a Varese viene smentito il rumor che vedeva in arrivo il lungo Jackie Camichael, ala luce della trattativa in fase molto avanzata con Justin Reyes come riporta Sportando. Il giocatore con passaporto domincano viaggiava a 13.9 punti di media in G-League. Si attende a ore l’ufficialità dell’ingaggio da parte della OpenJob Metis Varese.