Mercato: i tagli al Barcellona, Woldetensae-Virtus e D’Angelo Harrison

4743

In quello che ormai è diventato un nuovo appuntamento quotidiano, siamo tornati con un altro aggiornamento di mercato. Aggiornamento che si rende necessario, date le voci che continuano a circolare sul basketmercato italiano ed europeo. Facciamo un po’ il sunto della situazione, allora, raccogliendo tutti i rumors comparsi nelle ultime ore.

  • Come anticipavamo qualche giorno fa, il Barcellona si prepara per importanti cambiamenti nel corso della prossima offseason. A parlarne, è stato il Mundo Deportivo. Dopo l’ennesima cocente delusione alle Final Four, la società blaugrana ha deciso di ridurre il budget della sezione basket del 20-25%. Che ci sarebbero stati dei tagli si sapeva visto la situazione economica delicata, ma a quanto pare saranno molto più ingenti del previsto. Ciò significherà che molti giocatori dovranno accettare di ridurre il proprio ingaggio, se vogliono rimanere. Gli unici contratti in scadenza al termine di questa stagione, infatti, sono quelli di Kyle Kuric, Sertac Sanli, Mike Tobey e del coach Jasikevicius. A questo punto, il futuro di molti giocatori rimane un’incognita, compreso ovviamente quello di Nikola Mirotic. L’ala ha altri due anni di contratto, ma sostiene di aver già accettato tagli o riduzioni di stipendio in passato. Tutta da verificare sarà anche la permanenza di coach Jasikevicius, che a questo punto dipenderà da motivi economici oltre che sportivi.
  • Tra i possibili tagli del Barcellona potrebbe rientrare Nikola Kalinic, nel mirino della Stella Rossa. L’ala serba ha ancora un anno di contratto con gli spagnoli, ma la situazione economica del club potrebbe portare le parti a dirsi addio. Un altro, a questo punto sicuro, partente è il prossimo free agent Sertac Sanli. Secondo BasketTR, il centro ex Efes sarebbe in cima alla lista dei desideri stilata da coach Itudis al Fenerbahce. Essendo Sanli libero la trattativa tra le parti non dovrebbe incontrare grandi difficoltà, una volta risolta la questione contrattazione salariale. Nel frattempo il club turco sembra essere molto vicino all’acquisto di Onuralp Bitim, su cui anche l’Anadolu Efes aveva manifestato il proprio interesse. Il cestisca turco, tuttavia, avrebbe fatto sapere di preferire il Fenerbahce.
  • Dopo una stagione di EuroLeague superiore a tutte le aspettative, lo Zalgiris Kaunas punta a fare ancora meglio il prossimo anno. I lituani sono molto vicini all’acquisto di Mitrou-Long, ma nel frattempo hanno anche confermato uno dei capisaldi di questi mesi: Rolands Smits. Il contratto con il lungo lettone, infatti, è stato prolungato fino alla stagione 2025-26. Coach Maksvytis potrà così ripartire da un giocatore versatile e di estrema affidabilità, che quest’anno ha giocato tutte le 37 partite a disposizione dello Zalgiris in Eurolega.
  • Tempo di addii al’Happy Casa Brindisi. La Stella del Sud ha salutato Nick Perkins nei giorni scorsi, e ora si prepara a fare lo stesso con D’Angelo Harrison. Secondo il Quotidiano di Puglia, il matrimonio tra i pugliesi e l’americano dovrebbe arrivare a conclusione in questi giorni, senza un prolungamento. Attenzione anche alla situazione di Vitucci e Giofrè, che in questi giorni sono stati accostati alla Nutribullet Treviso.
  • Fino a poche ore, anche noi avevamo riportato dell’interessamento della Virtus Bologna nei confronti di Tomas Woldetensae. Ora, tuttavia, la situazione è completamente cambiata. Ieri il giocatore di origini bolognesi aveva affermato di volere rimanere a Varese, e oggi è arrivata la conferma: Woldetensae sarà ancora un giocatore dell’Openjobmetis. Come riportato dalla Prealpina, infatti, sul suo contratto era presente una clausola di escape con scadenza di 72 ore dalla comunicazione della società di volerlo confermare. La comunicazione è arrivata nei giorni scorsi, ma la clausola non è stata esercitata da Woldetensae stesso. Di conseguenza, il contratto si è automaticamente rinnovato fino al 30 giugno 2024.