Mercato: il valzer delle panchine e i movimenti del Baskonia e del Real

0
138
Mercato
Grafica di H3ml0ck

Andrea Trinchieri lancia il mercato del domino degli allenatori annunciando il suo addio al Partizan Belgrado. Il coach ex Bamberg si sarebbe accordato con il Bayern Monaco per tornare in Germania e in Eurolega. Trinchieri avrebbe avuto delle frizioni con il team serbo per la riduzione del 20% a lui richiesta per il proprio salario 2020/21 e per gli addii a sorpresa di Walden e Gordic, decidendo così do sfruttare la clausola d’uscita presente nel suo triennale. L’accordo con il Bayern sarebbe stato riportato da nova.sr e confermato dalle fonti di Eurohoops.

Da questo movimento in poi è tutto un incastro, il Partizan potrebbe sostituirlo con uno degli assistenti serbi, ovvero Scepanovic. Magari per traghettare un’annata in vista di un romantico ritorno di Obradovic, che però sembrerebbe davvero proiettato verso Barcellona dopo il suo anno sabbatico. Nel frattempo, ad Istanbul continuano a riorganizzarsi, partendo dal rinnovo biennale di Maurizio Gherardini che vi avevamo anticipato. Sfumato a quanto pare il target italiano, restano soltanto due piste per il nome che farà le veci in panchina di Zeljko. Oltre al possibile basso profilo turco di cui vi avevamo parlato, si continua ad esplorare la strada che porta a Sarunas Jasikevicius. Ci sarebbero stati sviluppi positivi nella trattativa e la conferma di Gherardini potrebbe essere un ulteriore plus verso una riuscita del movimento.

Intanto, con la ACB che volge al termine, cominciano a muoversi le spagnole di Eurolega sul mercato. Lo fa il Real Madrid che guarda alle uscite, con Jordan Mickey e Jeffrey Taylor sulla strada dell’addio. Due movimenti abbastanza strani considerando che Mickey è arrivato dal Khimki da appena una stagione e Taylor ha rinnovato con i blancos per tre anni la scorsa stagione. Eppure con Taylor e Mickey out, si potrebbero aprire le porte del Real per Arturas Gudaitis, per il quale si dovrebbe pagare un buyout a Milano.

L’altra spagnola che si sta attivando, dopo aver raggiunto un’importante finale di ACB, è il Baskonia. Alla squadra di coach Ivanovic sono stati accostati tantissimi nomi in entrata, dei quali però va verificata l’attendibilità. Tra tutti, quello che più sicuramente ha molte chance di diventare realtà è Deshaun Thomas. L’ex Pana, che ha chiuso il suo rapporto con i greci dopo una stagione ad alti livelli, è pronto ad accordarsi con il club di Vitoria. Dopo la rescissione con il Panathinaikos, l’americano sarebbe molto vicino alla firma con Baskonia.

Giovane penna nata in quel di Reggio Calabria, che vive in provincia di Catania. Iperattivo per natura, nel tempo libero mi diletto ad ammaccare i ferri dei palazzetti, ma anche a scrivere per Backdoor Podcast.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui