Mercato: inizia il valzer delle panchine, Rodriguez torna al Real?

1252

Arrivata la maggior parte dei verdetti in campionato, le società di Legabasket cominciano a guardare al futuro. Tra nomi confermati e volti nuovi, le panchine di Serie A sono pronte a subire una possibile rivoluzione come spesso accade. Nel frattempo, aria di rivoluzione tira anche a Milano. Gianmarco Pozzecco molto probabilmente terminerà l’esperienza Olimpia, ma rimarrà su una panchina di Serie A l’anno prossimo. Contemporaneamente, chi sembra destinato a lasciare per sempre il nostro campionato è Sergio Rodriguez. Si concretizza sempre di più un ritorno romantico in Spagna?

Prima di tutto è però doveroso fare un quadro della situazione che si potrebbe profilare nella prossima stagione in Serie A. Ad una giornata dalla fine del campionato, il valzer delle panchine sembra infatti ufficialmente iniziato. Come annunciato da La Prealpina in mattinata, il primo a lasciare la propria squadra sarà Attilio Caja. Nonostante gli ottimi risultati ottenuti a Reggio Emilia, l’ex coach di Varese sembra destinato ad abbandonare la Unahotels, che starebbe sognando l’ingaggio di Gianmarco Pozzecco.

L’attuale assistente allenatore dell’Olimpia tornerà in veste di coach la prossima stagione, e Reggio Emilia potrebbe essere destinazione a lui gradita. La squadra infatti ha un blocco solido costruito in questa stagione, che ha già ricevuto le prime conferme (Hopkins e Olisevicius). Nel futuro tuttavia il progetto punta a diventare sempre più ambizioso. Recentemente inoltre varie voci hanno riportati interessamenti anche dall’estero per il Poz, che potrebbe quindi trovarsi in mano una vasta gamma di scelta.

La Prealpina indica inoltre lo stesso Attilio Caja come un possibile nome all’interno della lista dei nuovi allenatori della Fortitudo. Una lista che sembra molto ampia, e che dal giorno della retrocessione si sta riempendo sempre di più. Il Carlino non esclude una conferma di Martino, ma parla di Menetti come suo possibile sostituto. Allo stesso tempo il Corriere di Bologna candida invece Vincenzo Esposito, ex Brescia. Tutti nomi che in questo momento non trovano riscontro, ma a cui Bologna potrebbe pensare.

Per quanto riguarda i movimenti nelle altre squadre di Serie A, la situazione è tutta da definire. Se Pesaro è intenzionata a confermare Banchi, Trieste aspetta il nuovo assetto societario per fare qualsiasi mossa. Treviso vorrebbe provare a convincere un nome di spicco come Vitucci, mentre Trento potrebbe cercare alternative a Lele Molin. Suggestioni di inizio mercato, ma che se si dovessero verificare farebbero girare la testa a molti tifosi.

Spostandoci su uno dei protagonisti indiscussi del parquet, il futuro di Sergio Rodriguez appare sempre più in bilico. Milano lo confermerebbe volentieri, ma il giocatore sembra intenzione a tornare in Spagna. L’acquisto di Kevin Pangos in quest’ottica potrebbe esserne un segnale. Le due squadre più indicate come destinazioni per il futuro del Chaco sono Valencia e Real Madrid. A confermare il possibile ritorno ai blancos nelle ultime ore è stato in particolare Marca. Il quotidiano afferma come la squadra di Laso sia infatti alla disperata ricerca di un playmaker. Heurtel sembra sempre più lontano da Madrid, Alocen è infortunato e Williams-Goss ha deluso le aspettative.

Per questo il Real sta lavorando a un rinforzo in quella posizione. Rodriguez sembra quindi l’incastro perfetto, portando a un romantico ritorno dopo il doloroso addio. Che il ricongiungimento sia sempre più vicino? Laso sarebbe molto felice della soluzione, il Chacho potrebbe chiudere la carriera nella squadra che lo ha consacrato. La possibilità Real Madrid si fa quindi sempre più concreta, mentre il nativo di Gran Canaria è sempre più lontano da Milano.