Mercato: la Virtus valuta Jalen Reynolds, Darussakafa su Bortolani

408

Il mercato, conclusi tutti i rispettivi campionati, entra nella sua fase più viva. Se stanotte potrebbero esserci molti scossoni dall’altra parte dell’oceano in NBA, anche in Europa le indiscrezioni e gli annunci non smettono di circolare. L’ultima e più importante riguarda la Virtus Bologna, che valuta il nome di Jalen Reynolds come nuovo centro. Nel frattempo Giordano Bortolani, una delle promesse italiane più importanti, attira su di sé interesse anche dall’estero.

  • Trovano conferma le indiscrezioni uscite negli ultimi giorni. La Virtus Bologna starebbe seriamente considerando l’aggiunta di Jalen Reynolds per la prossima stagione. Un rumors che si era fatto vivo più volte, ma che ora è stato riportato anche dal Carlino. Si tratterebbe quindi di un ritorno in Italia per l’americano, che aveva iniziato la propria carriera europea a Recanati e Reggio Emilia. Dopo la firma ormai quasi certa di Mickey e il forte interesse verso Achille Polonara, Scariolo pensa quindi ad una spalla da affiancare a Jaiteh per la prossima stagione. Da questo punto di vista l’ex Bayern porterebbe sicuramente esperienza e talento. Un mix che non sempre ha trovato continuità, ma che quando lo ha fatto ha dimostrato di poter stare ai livelli più alti di Eurolega durante la stagione con Andrea Trinchieri. Fino a poco tempo fa sembrava probabile che il centro rimanesse a Tel Aviv anche l’anno prossimo, ma ora tutte queste indiscrezioni non sono più un caso.
  • La corsa a Giordano Bortolani è ufficialmente aperta. Poco tempo va, vi avevamo parlato di come il giocatore attirasse molto interesse da parte di varie squadre italiane. Reggio, Treviso, Brescia e Varese hanno infatti tutte messo nel mirino il talento di proprietà dell’Olimpia. Ora a queste società se ne aggiunge anche una turca. Come riportato per primo da Francesco Pioppi, anche il Darussafaka di Istanbul vorrebbe mettere le mani sul giocatore. Al momento è Reggio Emilia il club con la trattativa più avanzata, visto che i colloqui con Bortolani sono già iniziati. Ma ognuna di queste squadre dovrà prima di tutto passare per l’Olimpia, detentrice dei diritti sull’ex Brescia. E chissà che Ettore Messina non decida di mandare l’italiano a farsi le ossa all’estero.
  • Secondo l’Unione Sarda, entro la fine del mese la Dinamo Sassari conoscerà la decisione definitiva di Miro Bilan. Il centro, tornato quest’anno nella città sarda, sarà free agent e deve quindi stabilire quale potrà essere l’opzione migliore per il suo futuro. Nel frattempo, il Banco di Sardegna ha iniziato a costruire il proprio roster del futuro e ha aggiunto Jamal Jones e Chris Dowe. Quest’ultimo in particolare è già stato compagno di Bilan al Prometey e ha già provato a mettere il proprio zampino nella trattativa con il croato. “Dai Miro, sei il prossimo. Rifacciamolo“. Questo il messaggio pubblicato sui social: Miro Bilan accetterà?
  • A differenza di quanto potesse sembrare nei giorni scorsi, ancora nessun accordo è stato trovato tra il Derthona e Tashawn Thomas. L’ex Vanoli Cremona e il club di Tortona non hanno raggiunto nessuna intesa, e il nome dell’americano non sarà così facile da raggiungere. Questa stagione con la maglia del LeMans in ProA il lungo ha collezionato 13.6 punti e 6.3 rimbalzi, e per questo motivo viene visto come un obiettivo interessante da molti club del panorama europeo. Nel caso la squadra di Ramondino riuscisse a firmarlo, allora si confermerebbero ancora di più le intenzioni dei piemontesi: non rappresentare la solita squadra miracolata per una sola stagione, ma un progetto serio e che ambisce alle vette più alte.
  • Secondo quanto affermato dal Carlino, Reggio Emilia pensa a Michele Ruzzier nel caso l’affare Bortolani non andasse in porto. Vista la spietata concorrenza per il gioiellino dell’Olimpia, la squadra di Menetti potrebbe scegliere una soluzione alternativa. L’attuale playmaker della Virtus risponderebbe al giusto identikit, visto che la sua permanenza alle V nere sembra improbabile. La squadra emiliana, in questo caso, potrebbe dargli decisamente più spazio e affidargli un ruolo da backup di Cinciarini.