Mercato: Larkin resta all’Efes, Virtus molto vicina al nuovo lungo

426

Il mercato di Eurolega subisce una scossa. Nel recente passato molti rumors si sono avvicendati su quelle che sarebbero potute essere le manovre dell’Efes in vista della prossima stagione. Le più importanti riguardavano i due attori principali della squadra di Ataman: Larkin e Micic. Ora il primo ha finalmente preso una decisione.

Shane Larkin rimarrà all’Anadolu Efes. Se poco tempo fa quest’opzione sembrava lontana, nelle ultime settimane si era fatta sempre più vivida e ora è stata confermata. Ha avuto ragione, anche questa volta, Ataman, che era fiducioso sulla permanenza del suo esterno. Per il due volte campione di Eurolega è pronto un contratto biennale, che lo legherà ai turchi fino al 2024 con NBA escape. Si tratta quindi di una notizia importante per l’Efes, che dopo aver annunciato l’arrivo di Clyburn è riuscita a confermare una delle sue due stelle principali.

Permane invece il dubbio legato a Vasilije Micic. Il serbo ha ancora possibilità di andare in NBA e il suo agente sta da tempo lavorando con i Thunder per cercare di impostare una trade. Nonostante la fiducia dell’Efes, Micic sta esplorando tutte le possibilità del caso e oltreoceano le squadre a lui interessate sarebbero Washington e Toronto. Ataman avrà di nuovo ragione e vedrà il suo gioiello rimanere in Turchia? L’Anadolu farà di tutto per tenere il giocatore, ma al momento una decisione definitiva non è ancora arrivata.

Chi invece si sta per regalare il primo colpo da Eurolega è la Virtus Bologna. Le V nere infatti sono sempre più vicine all’ingaggio di Jordan Mickey. A riportare la notizia è stato, tra gli altri, anche il portale Eurohoops. Il centro statunitense viene da una buona stagione allo Zenit San Pietroburgo e andrà quindi a rinfoltire il reparto lunghi bolognese. Non trovano conferma invece le voci di questa stamattina che volevano la Virtus sulle tracce di Serge Ibaka. Secondo Stefano Burdriesi, giornalista per Tuttosport, il congolese campione NBA sarebbe un pallino di Sergio Scariolo. Quest’anno Ibaka ha concluso la propria stagione ai Bucks con 5.7 punti e 4.4 rimbalzi di media e attualmente è free agent. La Virtus tuttavia al momento sembra più concentrata su altre piste.

Rimanendo in Italia, secondo il Corriere del Veneto Nicola Akele lascerà la Nutribullet Treviso. Sul giocatore sarebbe forte l’interesse della UNAHOTELS Reggio Emilia ma soprattutto quello della Germani Brescia. Come anticipato, i lombardi si sono separati da Amedeo Della Valle e il giocatore ha pagato il buyout per liberarsi. In questo modo, la Leonessa potrebbe investire per un sostituto e in altri reparti: ieri si è parlato di Massinburg sugli esterni, mentre nel frontcourt l’altro colpo potrebbe essere proprio l’italiano.

Parlando delle altre italiane, La Prealpina oggi parla di un forte interesse dell’Aquila Basket Trento per A.J.Pacher. L’ala classe 1992 è reduce da un’ottima annata in Serie A2 a Ferrara e potrebbe essere un nuovo innesto nel roster di Molin. Allo stesso tempo continuano le voci attorno alla Reyer Venezia, che sarebbe pronta a offrire a Marco Spissu un biennale. Un altro nome in cabina di regia potrebbe però essere Semaj Christon, playmaker già visto in Italia a Pesaro e da noi intervistato.