Mercato: le ultime indiscrezioni europee, Cremona corre ai ripari

206

Nuovo appuntamento con le più recenti notizie di mercato. L’insider Orazio Cauchi, nella chat premium di Backdoor, ci aggiorna sulle ultime riguardanti Voigtmann e altri profili europei interessanti. Nel frattempo in Italia una Vanoli Cremona in difficoltà cerca di tutelarsi con l’acquisto di una nuova guardia da aggiungere al proprio backcourt.

L’esterno visionato in queste ultime ore da Portaluppi corrisponde al nome di Adas Juskevicius. La guardia quest’anno è in forza al Parma Perm di VTB League e sarebbe stata indicata come un profilo da seguire con attenzione. Il lituano sta avendo un ruolo importante all’interno della squadra russa, sia in Europe Cup che nella lega russa. Il rendimento è confermato dai 26 minuti di media giocati, con medie di 11.5 punti, 4.8 assist e un buon 40% da oltre l’arco. La trattativa, riportata per prima da “La Provincia”, sarebbe ad un buon punto e quindi vicina all’accordo. Il giocatore, rilasciato proprio in queste ultime ore dal Parma, ha un palmares in campo europeo di tutto rispetto e in quest’ottica potrebbe dare un contributo importante ad una squadra che ancora non ha saputo trovare il proprio equilibrio. La sua nazionalità sarebbe inoltre un grande punto a favore, visto che Cremona ha esaurito i visti a disposizione in questa stagione.

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato della trattativa riguardante Voigtmann e la Virtus. In queste ultime ore la possibilità si sta facendo sempre più concreta, anche se rimangono ancora diversi ostacoli da superare. Come riportato da Orazio Cauchi, i margini per un accordo si potrebbero trovare ma il tedesco è sotto contratto con il CSKA fino al 2023. Quest’ultimo dettaglio sarebbe molto rilevante, visto che il club al momento ha manifestato la volontà di liberarsi soltanto dei giocatori non russi in scadenza. Rispetto alla trattativa per Hackett sarà quindi più difficile trovare un accordo per la risoluzione del contratto.

Contemporaneamente la Virtus segue con attenzione anche la vicenda Toko Shengelia. Al giocatore in uscita da Mosca sarebbero interessate sia la squadra di Bologna che Valenci,a come riportato da Sky Sport. Un altro nome importante per la squadra di Scariolo, che se dovesse riuscire ad acquistare il georgiano farebbe un ulteriore salto di qualità diventando una squadra con una caratura europea non indifferente.

Nel frattempo si parla anche di due giocatori che in questa stagione hanno confermato tutto il proprio potenziale. Il primo è Josh Nebo, centro che l’anno scorso era stato preso in considerazione a stagione in corso da Milano. Lo statunitense l’anno scorso ha firmato un contratto di un anno con opzione per il secondo, ma trattenerlo non sarà facile per lo Zalgiris. Al momento infatti ci sono già diverse squadre interessate al giocatore e nulla vieta che presto anche gli occhi dell’Olimpia torneranno a puntarsi su di lui. Quest’anno Nebo ha continuato il proprio percorso di crescita, affermandosi anche ad un livello alto come quello di Eurolega. Per questo in estate si potrebbe scatenare la corsa per assicurarsi le sue prestazioni.

Un giocatore che è definitivamente esploso in Eurocup è invece Johnathan Motley. Attualmente secondo miglior marcatore della competizione, nonché migliore per percentuale da due punti, terzo per stoppate e secondo per valutazione. Un biglietto da visita niente male per l’americano, che a stagione conclusa avrà molte offerte da valutare al proprio tavolo. Al momento comunque ci sono probabilità molto buone che Motley rimanga in Europa anche il prossimo anno, piuttosto che tornare in America. Sicuramente molti club di Eurolega si attiveranno per battere la concorrenza, a lui starà la scelta definitiva.