Mercato: Mike James rimane al Monaco, Dorsey sceglie l’NBA

251

Quello che poteva essere uno dei più importanti free agent sul mercato in questa stagione ha preso la propria decisione: Mike James rimarrà al Monaco. Nel frattempo, Tyler Dorsey lascia l’Olympiacos e fa ritorno in NBA. Questo e tanto altro nel focus di mercato di oggi, dove parleremo anche del ritorno in Europa di Matteo Spagnolo.

  • Mike James è molto vicino ad un accordo con il Monaco. Nelle scorse settimane, il giocatore aveva rifiutato l’offerta da meno di 2 milioni annui avanzata dai francesi. Ma ora la squadra del principato sembra aver alzato la posta e l’ex Milano si è deciso ad accettarla. Sfuma quindi l’ipotesi di un ritorno in NBA, che l’amico di Kevin Durant avrebbe comunque molto gradito. Ora i biancorossi avranno un reparto esterni che fa già invidia a tutto il resto d’Europa: Mike James, Elie Okobo e un Jordan Lloyd ancora da ufficializzare. Per non parlare del rinnovo di Donta Hall, che è stato uno dei fattori decisivi della cavalcata del Monaco in Eurolega quest’anno. La squadra di Obradovic promette scintille anche la prossima stagione.
  • Tyler Dorsey ha informato l’Olympiacos di voler continuare la propria carriera in NBA. La situazione del 26enne era in bilico da diverse settimane, e su di lui aveva manifestato il proprio interesse anche il Fenerbahce. Sia i turchi che i greci sono tuttavia stati respinti. Dorsey tornerà in NBA, dopo aver già militato negli Atlanta Hawks e nei Memphis Grizzlies. Il giocatore firmerà un contratto con i Dallas Mavericks, che gli avevano offerto un workout privato nei giorni scorsi. Ora l’Olympiacos dovrà riparare alla propria perdita e l’indiziato numero uno, secondo gazzetta.gr, è Isaiah Canaan.
  • Secondo Dorde Matic di Mozzart Sport, Nemanja Nedovic tornerà al Crvena Zvezda la prossima stagione. Il club di Belgrado infatti ha visto le partenze in questi giorni di Austin Hollins e Dejan Davidovac e ancora non sa con certezza quale sarà il futuro di Nikola Kalinic. Per questo la Stella Rossa dovrà rinforzarsi pesantemente e il ritorno dell’ex Milano è sempre più probabile. Nedovic aveva giocato con i biancorossi dal 2008 al 2012, prima di trasferirsi in Lituania. Negli ultimi due anni l’esperienza al Panathinaikos, con medie di 14.3 punti e 3.2 assist nell’ultima stagione. Il serbo aveva l’opzione sul proprio contratto per rimanere anche un’altra stagione in Grecia, ma ora il suo ritorno alla casa madre sembra certo.
  • La UNAHOTELS Reggio Emilia prova ad assicurarsi Matteo Spagnolo. La scelta numero 50 del draft infatti tornerà con tutta probabilità in Europa e le offerte sul tavolo sono già molte. In Spagna hanno mostrato interesse Baskonia e Manresa, ma sia il giocatore ex Cremona che il Real Madrid gradirebbero un suo ritorno in Italia. Secondo la Gazzetta di Reggio, in prima fila ci sarebbe proprio la squadra di Max Menetti. Nel corso della cena con gli sponsor, tenutasi martedì sera, l’ad Alessandro Della Salda avrebbe addirittura parlato di trattativa avviata. Per la Reggiana si tratterebbe sicuramente di un grande colpo. Spagnolo è stato eletto miglior giovane della scorsa stagione di LBA, e un anno in Emilia gli permetterebbe di crescere anche sotto la guida di un maestro come Andrea Cinciarini. Allo stesso tempo l’arrivo del play italiano permetterebbe a Menetti di gestire in maniera più ponderata i minuti dello stesso Cincia, che ai playoff appena conclusi sembrava essere arrivato in debito di ossigeno.
  • Julyan Stone è un nuovo giocatore della Givova Scafati. L’esperto cestista statunitense ha firmato un contratto annuale con la neopromossa e nella prossima stagione porterà una grande dose di esperienza e taglia fisica all’interno del roster di Alessandro Rossi.
  • Secondo quanto riportato dal Corriere Adriatico, la VL Pesaro vorrebbe regalare Raphael Gaspardo a Jasmin Repesa. L’italiano viene da un’ottima stagione a Brindisi, con medie di 9.0 punti e 3.7 rimbalzi a partita. Sul giocatore ci sarebbe anche l’interesse dell’Apu Udine, ma l’opzione di rimanere in Serie A potrebbe essere più allettante.
  • La Germani Brescia ha ufficialmente ingaggiato Troy Caupain. Il playmaker statunitense viene da una stagione al Darussafaka in BCL, con medie di 12.5 punti, 3.9 rimbalzi e 5.3 assist. L’ex Ulm ritroverà alla Leonessa John Petrucelli, di cui è stato compagno in due diverse occasioni in carriera. Caupain avrà quindi le chiavi della squadra in mano, oltre a portare con sé un’importante taglia fisica e una buon attitudine nella metà campo difensiva.