Mercato: Milano dice addio a Rodriguez, il Barca annuncia Vesely

420

Una giornata di nuovi inizi per due giocatori che hanno fatto la storia dell’Eurolega recente. A Milano, il Chacho Rodriguez ha salutato con commozione i propri tifosi. A Barcellona, i tifosi blaugrana possono gioire per l’arrivo del loro nuovo centro Jan Vesely. Oltre a questo, si inizia a muovere anche la Virtus Bologna in Italia e il Panathinaikos, dopo l’arrivo del nuovo head coach, ufficializza il primo acquisto estivo.

  • Sergio Rodriguez non sarà più un giocatore dell’Olimpia Milano. Dopo la vittoria dello scudetto i tifosi meneghini avevano sperato in una sua permanenza, ma ormai da tempo lo spagnolo aveva dato la propria parola al Real Madrid. Si chiude così un percorso coronata dalla vittoria dello scudetto 2022, in tre anni che hanno visto il Chacho diventare un vero e proprio simbolo delle scarpette rosse. Ora però è arrivato per lui il momento del ritorno a casa: ad accoglierlo ci sarà la camiseta blanca, con cui Rodriguez ha già scritto un pezzo di storia.
  • Il Barcellona ha ufficializzato la firma di Jan Vesely. Il centro ceco ha firmato un contratto triennale e insieme a Mirotic andrà a formare uno dei frontcourt migliori di tutta Europa. Il ceco è la vera stella del mercato blaugrana, che si assicurano uno dei lunghi più forti della competizione. L’unica incertezza potrebbe essere rappresentata dalla caducità fisica del giocatore, che nelle ultime due stagioni è stato spesso ai box. Ma l’occasione di assicurarsi le sue prestazioni vale il rischio, e nel caso Vesely dovesse ritrovare anche la propria integrità fisica sarebbero guai per tutta l’Eurolega.
  • La Virtus Bologna inizia a muoversi fortemente sulla pista Achille Polonara. Che le V nere seguissero il giocatore si sapeva da tempo, ma ora la trattativa entra nel vivo. L’ex Baskonia è l’ingranaggio migliore da inserire nel roster di Scariolo, a livello di talento e di cittadinanza italiana. Secondo Repubblica, il giocatore ormai è dato in uscita dal Fenerbahce e le due parti si stanno avvicinando sempre di più. Anche Polonara stesso avrebbe espresso la propria preferenza nei confronti dei bolognesi, ora l’unico ostacolo sarà trovare una cifra adatta per liberarlo dal contratto con i turchi. Al momento non trovano ancora riscontro le voci che parlerebbero di un interessamento della Virtus per Boban Marjanovic. I rumors sono stati smentiti anche da Misko Raznatovic, agente del giocatore.
  • Secondo la Gazzetta di Reggio, Matteo Spagnolo tornerà in Spagna dopo la stagione in prestito alla Vanoli Cremona. Il giocatore è stato scelto alla numero 50 la notte del draft, e ora giocherà la Summer League nel roster dei Minnesota Timberwolves. Nonostante questo, l’italiano tornerà in Europa. A confermarlo è stato lo stesso allenatore dei Wolves Chris Finch. “In questo momento siamo più indirizzati verso il lasciarlo in Europa, ma verrà a giocare la Summer League e potremo valutarlo da vicino”. A questo punto si aprono quindi diversi scenari, ma una permanenza in Spagna sembra molto plausibile. La squadra più accreditata, al momento, sarebbe il Baskonia. In questo modo il Real potrebbe seguire il giocatore più da vicino, con il club di Vitoria che si è spesso rivelato un ottimo ambiente dove fare un salto di qualità nel proprio gioco.
  • Il Panathinaikos ha annunciato la firma di Paris Lee. La guardia USA viene da un’ottima stagione al Monaco ed è sicuramente un acquisto interessante per i greci. L’accordo tra le parti è per un contratto biennale, e i neroverdi si assicurano un giocatore intelligente in attacco e ottimo in difesa.
  • Tre annunci ufficiali in Legabasket. Il primo riguarda la Gevi Napoli, che ha comunicato la firma di Simone Zanotti. Un lungo dalla doppia dimensione l’ex Pesaro, in grado di lottare sotto canestro e aprire il campo con le buone percentuali al tiro da tre. Il secondo annuncio invece proviene da Verona, dove Matteo Imbrò ha raggiunto un accordo con la Tezenis. Contratto biennale per lui, che lascia Treviso dopo cinque anni. L’ultima ufficialità, infine, è l’approdo di Jordan Bayehe a Brindisi. Nuovo tentativo nella serie maggiore per il cestista camerunense, che aveva già giocato in A con Cantù nel 2020-21.
  • Panchina ancora vacante a Varese, ma una risoluzione sarebbe vicina. Secondo La Prealpina, l’Openjobmetis avrebbe infatti rivolto la propria attenzione verso Paolo Galbiati. Nonostante la recente retrocessione, il suo gioco sposerebbe alla perfezione il progetto di Luis Scola e porterebbe una ventata di ulteriore rinnovamento nell’ambiente.