Mercato: Milano in cerca di un altro rinforzo, ufficiale M’Baye all’Efes

4103

Nuovo episodio del nostro riassuntone di mercato quotidiano. Oggi tratteremo della situazione Olimpia Milano, che potrebbe avere ancora un colpo a sorpresa in canna, mentre l’Anadolu Efes ufficializza la firma di Amath M’Baye. Parleremo inoltre anche della trade avvenuta in NBA che coinvolge Danilo Gallinari, così come di tanto altro. Passando dal talento del prossimo draft Victor Wembanyama alla situazione in casa Vuelle Pesaro, alla ricerca dei pezzi giusti da donare a Jasmin Repesa.

  • Come avevamo previsto ieri, la situazione Danilo Gallinari si è sbloccata. La trade di cui si vociferava nei giorni scorsi è arrivata: Dejounte Murray agli Hawks, il Gallo e tre scelte al primo giro agli Spurs. Atlanta ha quindi deciso di andare all in, cercando di piazzare al fianco di Trae Young una rising star come l’ex Huskies. Per il lungo italiano invece si prospetta ancora qualche giorno di attesa. Il passaggio alla corte di Gregg Popovich infatti sarà solo temporaneo, visto che la franchigia sta puntando a ringiovanire la rosa. Le interessate maggiori a Danilo potrebbero essere tre: Boston, Miami e una presunta terza contender ad Est non ancora specificata. La sensazione è quindi che al momento Gallinari possa trovare un’offerta gradita in NBA, e rivederlo in Europa (magari Milano) già da questo settembre sarà difficile.
  • L’Olimpia Milano è in cerca di un altro colpo a sorpresa. In questo inizio di mercato la squadra di Armani non ha indugiato, annunciando tutta una serie di acquisti che dà già una forma definita al roster: Davies, Mitrou-Long, Tonut e Baron. Ora i pezzi mancanti sono principalmente tre: Kevin Pangos, Johannes Voigtmann e il rinnovo di Datome e Biligha. Per i giocatori del Cska, come detto in passato l’ostacolo sarà trattare con il club russo per lasciare andare i due giocatori, ma l’ottimismo regna sovrano su quello che sarà l’esito delle due trattative. Per Datome, il giocatore ha inviato segnali positivi in questi giorni e la comunione di intenti sembra essere quella di andare avanti insieme. Di Biligha ancora non si è parlato, ma una sua partenza al momento non è prevista. Oltre a tutto questo, Milano starebbe tuttavia cercando di incastrare anche un altro pezzo all’interno della scacchiera. Come riportato da Orazio Cauchi nella nostra chat premium, l’Olimpia sta infatti monitorando il mercato per un profilo nel ruolo di 3-4. L’idea sarebbe quella di utilizzare molto Shavon Shields come 2 anche l’anno prossimo, e si sta valutando soprattutto il mercato delle eventuali uscite dall’NBA. Uno dei profili menzionati è Timothé Luwawu-Cabarrot, ma ancora nessuna trattativa è iniziata. Anche perché in quel ruolo al momento la priorità è il rinnovo di Datome. Ma la possibilità di inserire un’altra ala piccola è da tenere fortemente in considerazione.
  • Victor Wembanyama sarà con ogni probabilità un nuovo giocatore del Metropolitans 92. Un’inversione di rotta significativa per il prospetto francese, che inizialmente sembrava essere promesso sposo del Paris Basketball. Come riportato da L’Equipe, il lungo classe 2004 avrebbe invece scelto il club di Levallois per l’anno prossimo. Niente Euroleague né Eurocup quindi per lui, ma la possibilità di crescere in un ambiente con più spazio per lui e sotto l’allenatore della nazionale francese Vincent Collet.
  • Amath M’Baye è un nuovo giocatore dell’Anadolu Efes. L’ala francese ha firmato un contratto annuale con opzione per il secondo e rinforzerà il reparto lunghi del club turco. L’ex Virtus e Milano in questa stagione ha giocato con il Pinar in Turchia, facendo registrare medie di 15.1 punti e 4.5 rimbalzi.
  • La Vuelle Pesaro è in cerca dei pezzi giusti da affidare a Jasmin Repesa nel nuovo roster. Continuano i tentativi di conferma di Davide Moretti, che interessa anche a Reggio Emilia, mentre sarebbe vicino l’ingaggio di Valerio Mazzola come rimpiazzo di Simone Zanotti. Nel ruolo titolare di ala grande dovrebbe essere riconfermato Mereks Mejeris, mentre tra gli esterni si cerca di inserire Riccardo Visconti. Per Il Carlino, sulle tracce dell’ex Brindisi ci sarebbe anche la Pallacanestro Cantù.
  • Secondo quanto riportato da La Prealpina, la Dolomiti Energia Trento starebbe valutando Jason Burnell. Il giocatore sarebbe il pezzo giusto da inserire all’interno del roster di Molin in termini di atleticità e fisicità, anche se andrebbe contro la politica dell’Aquila di provare a scovare sempre nuovi talenti dall’estero. Per lui nelle ultime due stagioni alla Dinamo le medie sono state 8.4 punti 4.8 rimbalzi di media, con un rendimento calato nell’ultima stagione ma che ha dato segnali di ripresa ai playoff.