Mercato: Mitrou-Long rimane in Eurolega, Nick Perkins saluta e il Real Madrid…

3873

Gradualmente la stagione sportiva si avvicina alla propria fine, e quindi impazza il basketmercato europeo. Le varie società stanno già iniziando a programmare la prossima stagione, e i giocatori free agent (o che sanno di diventarlo) iniziano a valutare le prime offerte sul proprio tavolo. Facciamo allora un recap di tutte le notizie e i rumors delle ultime ore con il nostro nuovo aggiornamento di mercato.

  • Il futuro di Nazareth Mitrou-Long sarà nuovamente in Eurolega. Come vi anticipavamo ieri, da fonti del nostro esperto di mercato Orazio Cauchi, l’ex Brescia è molto vicino alla firma con lo Zalgiris Kaunas per la prossima stagione. Oggi la notizia è stata confermata anche da una fonte autorevole come Donatas Urbonas. Si tratterà di un’occasione di rilancio per Naz, che quest’anno ha deluso le aspettative dell’Olimpia e non è riuscito a ritagliarsi un proprio ruolo nel roster di Ettore Messina. Il talento alla base tuttavia, senza neanche a dirlo, c’è e una squadra come quella lituana potrebbe fare al caso di Mitrou-Long. Per dimostrare a se stesso e agli appassionati di avere cittadinanza anche al livello europeo più alto. Molto più defilata è, al momento, l’opzione Panathinaikos.
  • Dopo tre stagioni in Puglia, Nick Perkins si prepara a salutare l’Happy Casa Brindisi. Il centro statunitense è in scadenza di contratto, ma a quanto pare l’accordo non verrà rinnovato. Perkins, infatti, ha affidato a Instagram i suoi pensieri e saluti, ringraziando tifosi, staff e dirigenza per gli anni trascorsi a Brindisi. Al momento non c’è ancora nessuna notizia su una sua prossima destinazione, ma qualche mese fa l’americano aveva attirato interesse anche da parte di altre squadre di Serie A.
  • Lele Molin ha rassegnato le proprie dimissioni da coach della Dolomiti Energia Trento. Molin era arrivato in Trentino sei anni fa, rivestendo prima il ruolo di assistente e poi capo allenatore. Nell’ultima stagione, ha condotto l’Aquila fino ai playoff di Legabasket. Il coach avrebbe preso questa decisione in modo del tutto personale e in piena autonomia. Ora Trento dovrà, quindi, cercare una nuova guida tecnica per la propria squadra.
  • Il Real Madrid inizia a muovere le proprie pedine in vista della prossima stagione. Secondo quanto riferito da Orazio Cauchi nella nostra chat premium (qui il link per entrare), il club si siederà nei prossimi giorni con Sergio Rodriguez per capire la volontà del giocatore. L’anno scorso il Chacho aveva firmato un contratto annuale con opzione per il secondo. Una sua uscita sarebbe ancora possibile, ma viste le prestazioni ai playoff meno probabile di qualche settimana fa. Facundo Campazzo, invece, sarà nuovamente un giocatore del Real Madrid con un contratto triennale. Sempre in reparto esterni, Williams-Goss dovrebbe uscire mentre la situazione di Abalde verrà approfondita meglio a fine stagione. Uno dei sostituti potrebbe essere Darius Thompson, seguito attentamente anche da Olimpia Milano e Virtus Bologna. Su Williams-Goss, al momento, hanno manifestato interesse Valencia e Stella Rossa.
  • Tomas Woldetensae rimane un obiettivo della Virtus Bologna. Le Vu Nere vogliono rinnovare il proprio pacchetto italiani per la prossima stagione, e la guardia dell’Openjobmetis Varese sarebbe tra gli indiziati. La Segafredo, comunque, non ha ancora fatto recapitare nessuna offerta alla società lombarda. Sul contratto di Woldetensae è presente un buyout, che dovrebbe aggirarsi intorno ai 50.000 euro.
  • Secondo Christos Harpidis, Nico Mannion avrebbe attirato l’interesse di molti club di Eurolega. Nico quest’estate sarà free agent e dovrà decidere il proprio destino. Il Fenerbahce, in particolare, sarebbe pronto a programmare un piano pluriennale su di lui. Interessate anche Bayern Monaco e ASVEL.