Mercato: Musa attira attenzioni, Calathes al Fener e Satoransky al Barca?

502

satoransky calathes john brown musa kuric baron Se

Mentre i vari club si cimentano nei playoff dei propri campionati, il mercato non si ferma. Anzi, se possibile, diventa ancora più caldo anche in ore in cui tutta la concentrazione dovrebbe essere sul campo. Eccoci quindi tornati con un nuovo aggiornamento di mercato, riguardante tutti gli ultimi rumors del basket europee.

  • Il Barcellona sarebbe pronto a mettere le mani su Tomas Satoransky. Nei giorni scorsi, diversi club si sono interessati al giocatore dei Washington Wzards (tra cui l’Efes di Ataman) ma al momento la città catalana sembra l’indiziata numero uno. Ieri il nativo di Praga era infatti a pranzo con Jasikevicius, ma oltre a questo il giocatore ha già lanciato qualche segnale di apprezzamento per i blaugrana. Il più importante risale a poche ore fa, quando Satoransky ha dichiarato che giocare con Vesely al Barcellona “mi renderebbe felice“. L’arrivo del suo amico e compagno di nazionale potrebbe infatti essere una chiave importante per convincere il playmaker a raggiungerlo alla corte di Jasikevicius.
  • Legato a doppio filo al futuro di Satoransky potrebbe essere il destino di Nick Calathes. Secondo quanto riportato dalla pagina Home of Glory, il Fenerbahce avrebbe infatti fatto giungere al giocatore un’offerta per il prossimo anno. Al momento il play greco è sotto contratto con il Barcellona ancora per un altro anno, ma le parti potrebbero cercare di risolvere l’accordo. Calathes infatti, dall’arrivo nella città blaugrana, non è ancora riuscito a condurre i suoi compagni ad un titolo e con l’arrivo di Satoransky il Barca potrebbe decidere di dare una svolta alla situazione in regia. L’ex Panathinaikos in questo modo si troverebbe molto probabilmente al centro del progetto Fenerbahce, mentre questa possibilità sembra al momento lontana nella squadra di Jasikevicius. Esempio lampante ne sono state le ultime Final Four, in cui Calathes ha giocato decisamente meno di quello che ci si potesse aspettare. Le sue mancanze in fase realizzativa iniziano ad essere troppo pesanti?
  • Oltre a Satoransky, un altro giocatore che conosce bene l’NBA ha fatto molto parlare di sé in queste ultime ore. Trattasi di Dzanan Musa, attualmente in forza al Breogan in Spagna. L’ex Brooklyn Nets, dopo la deludente passata stagione all’Anadolu Efes, si è decisamente rilanciato in Liga. Il suo rendimento è stato così alto che, negli scorsi mesi, molto spesso si parlava dell’interessamento di molti club di Eurolega per aggiungerlo in corso d’opera. Ora, con l’offseason in arrivo, queste voci si sono ampliate ulteriormente. Secondo quanto riportato dal nostro Orazio Cauchi, il giocatore avrebbe molto mercato in Spagna e il Valencia lo starebbe seguendo con particolare attenzione. Un’altra squadra che nelle settimane passate ha mostrato segni di interesse è stato il Real Madrid, ma ora l’arrivo quasi certo di Hezonja ha sostanzialmente chiuso le porte al bosniaco.
  • Milano, che sui lunghi si coprirà molto probabilmente con Davies e Voigtmann, è in ricerca di esterni. L’ultimo nome accostato all’Olimpia in particolare è stato Billy Baron, come riportato da Eurodevotion. Il giocatore tuttavia ha un accordo con lo Zenit fino al 2023 e bisognerebbe trovare un punto di incontro sulla risoluzione. Lo statunitense, nel caso di un approdo, andrebbe a riformare l’accoppiata con Pangos che aveva condotto la squadra di San Pietroburgo ai playoff. In questo senso, il probabile approdo del play alla corte di Messina potrebbe aiutare. C’è da riportare tuttavia un interessamento anche del Real Madrid, che secondo rumoresBasket starebbe prendendo seriamente in considerazione proprio il nome di Baron.