Mercato: Perperoglou si ritira, altro colpo per Brindisi

119
mercato
Grafica di H3ml0ck

Sabato di mercato da acque calme, con la sola Brindisi a muoversi e Pesaro che ufficializza il primo arrivo del nuovo corso Aza Petrovic.

Il focus della giornata se lo è preso Statos Perperoglou, che con un post su Instagram dice addio al basket a 37 anni.

Se ne va un altro pezzo della Grecia d’oro dopo gli addii di Zisis, Bourousis e Spanoulis. Perde un altro pezzo pregiato l’Olympiacos del repeat in Eurolega (2012-2013) che vede in attività Hines, Printezis e Sloukas, tra i protagonisti in quell’anno.

Istanbul 2012 - Welcome to EUROLEAGUE BASKETBALL
L’Olimpiakos dell’Eurolega 2012/2013 fonte euroleague.net

In carriera ha giocato anche a Panathinaikos, Efes, Barcellona, Hapoel Jerusalem e Stella Rossa, collezionando 4 campionati greci, 1 serbo, 3 coppe greche, 1 turca, 1 supercoppa spagnola, 3 Euroleghe (2 al Pana e 1 all’Oly) ed 1 ABA Liga.

Per quanto riguarda il mercato, prima ufficializzazione per la VL di Aza Petrovic, che mette sotto contratto Vee Sanford, già annunciato dall’agenzia del giocatore nella tarda serata di ieri. Guardia realizzatrice con buone percentuali al tiro, classe 1990 e con esperienza europea.

L’HappyCasa Brindisi del DS Simone Giofrè si sta già muovendo per rimpiazzare i partenti Willis (Badalona) Darius Thompson (Kuban) e D’Angelo Harrison (BC Prometey).

Nel giro di pochi giorni sono arrivate le ufficialità per Myles Carter, Scott Ulaneo e ultimo in ordine di tempo, ma dal profilo forse più interessante, Josh Perkins All-time leader in assist a Gonzaga, spesso programma che regala talenti di livello. L’americano classe 1995 sarà il sostituto di Thompson.