Mercato: Reggio risolve con Cinciarini, il mistero Caboclo continua

578

Siamo tornati con un nuovo recap di mercato per approfondire tutte le ultime notizie e indiscrezioni sui movimenti europei e non solo. Mentre a Reggio Emilia si risolve la situazione Cinciarini, a Venezia il mistero Caboclo si infittisce ancora di più: questi gli argomenti più importanti di giornata.

 

Il Cincia in Spagna

Andrea Cinciarini lascia Reggio Emilia per dirigersi verso la Spagna. Oggi la UNAHOTELS ha comunicato ufficialmente la risoluzione del suo contratto, e ora l’ex Olimpia Milano è pronto per iniziare la sua prossima avventura. Con ogni probabilità, infatti, Cinciarini firmerà un contratto per la prossima stagione in ACB, al Casademont Zaragoza. Una sfida decisamente interessante per un giocatore ormai 37enne, ma che in ogni fase della sua carriera ha dimostrato la propria professionalità e dedizione rendendosi sempre utile alla squadra.

 

Caboclo desaparecido

Continua il mistero Caboclo in casa Reyer Venezia. Ricordiamo che il pivot brasiliano ha firmato un contratto con la squadra veneta da 800.000 dollari, ma ancora non si è presentato in Italia. Secondo il presidente Casarin non ci sono ancora novità definitive sulla questione, e ora la situazione diventa sempre più complicata. Come riportato dal nostro Orazio Cauchi nella chat premium, dietro questa scomparsa di Caboclo ci sarebbe un cambio di agente con conseguenti proposte allettanti da altre squadre. La società al momento non ha ancora ricevuto risposte dirette dal giocatore, e la pazienza della Reyer sta sempre più diminuendo.

 

Lillard sempre più Miami

Secondo quanto riferito da Adrian Wojnarowski di ESPN, i Portland Trail Blazers hanno iniziato a parlare nuovamente con i Miami Heat di una possibile trade per Damian Lillard. Il giocatore ad inizio estate ha infatti chiesto di essere scambiato con la franchigia del Texas, ma la situazione è rimasta in stallo da allora. Nel caso non si riuscisse ad arrivare ad un accordo, i Blazers potrebbero comunque decidere di convocare il playmaker per l’inizio del proprio training camp.

 

Ufficiale Zagars

Il Fenerbahce ha ufficializzato l’arrivo di Arturs Zagars con un contratto triennale. Nella prossima stagione, tuttavia, il lettone sarà mandato in prestito al BC Wolves per continuare a farsi le ossa. Ricordiamo che i Wolves sono una squadra lituana che gioca in Eurocup, attorno alla quale si sono scatenate varie polemiche nelle scorse settimane per via della questione Dubai. Nella scorsa stagione Zagars aveva giocato con il Nevezis sempre in Lituania, e si è ora meritato un contratto in Turchia con il proprio exploit alla FIBA World Cup.

 

Il nuovo play di Cremona

La Vanoli Cremona corre ai ripari dopo il vuoto lasciato dall’addio anticipato di Jordan Bone, infortunatosi in preseason. Il suo posto a roster è stato preso da marcus Zegarowski, play-guardia di 25 anni scelto al numero 49 del draft NBA 2021. Lo statunitense nell’ultima stagione ha giocato in G League con Nets, Bulls e Spurs producendo 8.7 punti di media con 2.5 assist. A riferire dell’acquisto per primo è stato il quotidiano La Prealpina.