Mercato: ufficiale Ivanovic, Brindisi attiva e Caboclo al Partizan?

Tutte le competizioni nazionali e internazionali sono ormai entrate nel vivo ma, come si sa, il mercato non si chiude mai definitivamente. Siamo tornati quindi con un nuovo recap di tutte le ultime notizie più importanti. In Eurolega salta la quarta panchina della stagione e Ivanovic torna a casa, mentre in Italia Brindisi cerca rinforzi. Nel frattempo, possibili novità sul fronte Caboclo-Reyer Venezia? Approfondiamo queste e tante altre notizie di mercato.

 

Dusko torna a casa

Era puramente una questione di giorni, ma alla fine la svolta tanto attesa per il Baskonia è arrivata. Gli spagnoli hanno comunicato la risoluzione del contratto in essere con Joan Penarroya, ufficializzando subito dopo il suo sostituto. Non si tratta altro che di Dusko Ivanovic, un allenatore legato a doppio filo ormai da tempo con la società di Vitoria. Il coach montenegrino ha firmato un contratto con i baschi fino al termine dell’attuale stagione. Ivanovic conosce molto bene l’ambiente, essendo questa la sua quarta esperienza sulla panchina del Baskonia. L’ultima volta era stata nel 2021, e ora i destini delle due parti tornano ad intrecciarsi. Gli spagnoli vogliono riscattarsi dopo un inizio di stagione decisamente difficile, così come Ivanovic vuole dimostrare alla Stella Rossa di aver preso una decisione sbagliata esonerandolo pochi giorni fa.

 

Brindisi vuole rinforzi

Dopo un inizio di stagione pessimo, è rivoluzione in casa Brindisi. La Stella del Sud ha già annunciato il nuovo allenatore a partire da questa settimana, Dragan Sakota, ma ora si appresta a mettere mano anche al proprio roster. C’è molta delusione, infatti, per le prestazioni di alcuni giocatori e i pugliesi vogliono puntellare la squadra con un colpo ad hoc. Il nome circolato nelle ultime ore è quello di Rob Gray, MVP delle finali di EuroCup 2020/21 con il Monaco. La guardia statunitense nella scorsa stagione ha giocato in Turchia al Tofas Bursa, producendo 18.8 punti di media. I contatti tra le parti sono stati confermati dal nostro insider Orazio Cauchi nella chat premium, ma non è chiaro quale sia lo stato della trattativa. Secondo alcune fonti l’accordo potrebbe essere vicino, mentre altre riportano la volontà di Gray, attualmente free agent, di non valutare l’Europa fino a metà novembre.

 

Caboclo libero?

Nella serata di ieri sono arrivate novità riguardanti la complicata questione Bruno Caboclo-Reyer Venezia. La svolta arriverebbe dalla Serbia, dove il Partizan Belgrado è alla ricerca di un lungo sul mercato e avrebbe individuato nel brasiliano il profilo giusto. Secondo Djordje Matic di Meridian Sport, le due parti sarebbero in fase di trattativa avanzata per raggiungere un accordo con contratto a base biennale. Tuttavia, ancora da risolvere rimane l’accordo con la Reyer. Christos Harpidis, insider greco, parla di un accordo raggiunto tra Venezia e Caboclo per l’uscita di quest’ultimo dal contratto e la conseguente firma con il Partizan, ma al momento non è arrivata nessuna conferma da parte del club italiano. Secondo Orazio Cauchi, il brasiliano avrebbe effettivamente raggiunto un accordo con il Partizan ma nessuna intesa con Venezia per la risoluzione.

Marco Marini
Marco Marini
Marchigiano fuori sede, studio Relazioni Internazionali e nel frattempo mi diletto a scrivere della mia più grande passione: il basket.