Messina: “Se vi va bene, bene, se no va bene lo stesso”

1043
Messina

Diciamolo, siamo un popolo che sportivamente parlando (e non solo) tendiamo a essere polemici e spesso inopportuni selezionando modi e tempi non sempre impeccabili quando si parla della nostra squadra. Ettore Messina ne ha avuto ieri la prova e questa volta non le ha mandate a dire.

La foto

L’inizio della storia riguarda la foto pubblicata da Gigi Datome con lui, Riccardo Moraschini e coach Messina al termine di un allenamento in quel di Olbia. Il coach dell’Olimpia è stato “pizzicato” con i pantaloncini del CSKA Mosca indosso e questo ha generato alcuni commenti che sono sembrati alquanto inopportuni. Si contestava al coach di aver indossato i pantaloncini della “concorrenza”.
Se questi commenti, in periodo di stagione magari nemmeno vengono notati, in questo momento ancora di relax con i biancorossi che ricominceranno a muoversi nei prossimi giorni, vengono letti. E questa volta anche respinti con un post su Instagram del coach, social network che non usa con grande frequenza.
Questo il post di risposta:

Il post

Un pensiero legittimo come l’hashtag #nonvabenemainiente, perché se è vero che i social sono fatti per dare la parola a tutti, contestare un coach perché indossa i pantaloni di una squadra che ha allenato sembra davvero fuori luogo. Molto meglio i commenti di Jacopo Borra e dei minors sul tono divertente e scherzoso, ma francamente anche solo pensare di contestare una minuzia così dovrebbe far pensare. E siccome coach Messina non ha mai nascosto i suoi dubbi sul modo di vedere lo sport in Italia, ha utilizzato questa situazione per rimarcarlo ancora una volta. E in questo caso siamo d’accordo sul #nonvabenemainiente…per quello che possa contare.