Mondiali 2019, Spagna-Australia: Llull e Gasol trascinano la Roja in finale

0
Llull
Credits: FIBA

Inizia con il botto il weekend di Pechino che domenica decreterà la vincitrice della FIBA World Cup 2019, e la prima formazione sicura di giocarsi la vittoria finale è la Spagna di Sergio Scariolo che nella prima semifinale di giornata ha battuto 95-88 (QUI il tabellino) l’Australia grazie al duo Gasol-Llull, autori uno di una partita e l’altro di un overtime da fenomeni che regalano così alla Roja una finale che nessuno prevedeva a inizio torneo.
Per la squadra di Llull si torna in campo contro la vincente tra Francia e Argentina nella finalissima di domenica 15 settembre (ore 16.00 italiane), mentre l’Australia di Patty Mills (32 punti con 10/24 ai tiro) si giocherà la medaglia di bronzo contro la perdente della seconda semifinale, con palla a due alle 14.00.
Nel video il recap della partita, che ha visto l’Australia prendere un vantaggio minimo nel secondo periodo e amministrarlo fino alla fine del quarto periodo, quando la Spagna ha addirittura sorpassato con Gasol dalla lunetta, prima del finale thrilling che ha portato la gara al primo overtime. Primo overtime che non è bastato per dire chi sarebbe uscito vincitore dalla battaglia, che ha richiesto un secondo supplementare nel quale l’Australia si è inceppata in attacco mentre la Spagna ha trovato due triple pressoché consecutive da Sergio Llull che hanno tagliato definitivamente le gambe dei Boomers.

Davide nasce a Pavia il 27/02/1993. La sua personale folgorazione sulla via di Damasco avviene in tenera età grazie alle giocate di Kobe Bryant e Manu Ginobili. Laureato in Economics, finance & international integration all'Università di Pavia, si è sempre definito tifoso Lakers e interista per autolesionismo. La frase che secondo lui raccoglie più di tutte l'essenza della pallacanestro è "Ball don't lie", tanto da decidere di tatuarsela addosso.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here