Mondiali 2023: domani il sorteggio, rischio USA per l’Italia

Il Mondiale 2023 si avvicina e domani (ore 13.30 italiane) si terrà il sorteggio, in cui verranno definiti i gironi. Tra le protagoniste, per la seconda edizione consecutiva, ci sarà anche l’Italia e la squadra di Pozzecco è stata inserita in terza fascia, secondo i valori espressi dal ranking Fiba.

Le fasce del sorteggio

Fascia 1: Filippine, Spagna, Stati Uniti, Australia
Fascia 2: Francia, Serbia, Slovenia, Lituania

Fascia 3: Grecia, ITALIA, Germania, Brasile
Fascia 4: Canada, Venezuela, Montenegro, Portorico

Fascia 5: Iran, Rep. Dominicana, Finlandia, Nuova Zelanda
Fascia 6: Cina, Lettonia, Messico, Georgia

Fascia 7: Giordania, Giappone, Angola, Costa d’Avorio

Fascia 8: Libano, Egitto, Sud Sudan, Capo Verde

I criteri del sorteggio

L‘Italia, nella prima fase, sfiderà tre squadre provenienti dalle fasce 1, 5 e 7. Gli azzurri saranno inseriti in uno fra il Gruppo A (all’Araneta Coliseum di Manila – Filippine), il Gruppo C (al Mall of Asia Arena di Manila – Filippine), il Gruppo E (Okinawa Arena di Okinawa – Giappone), o il Gruppo G (all’Indonesia Arena di Jakarta – Indonesia). I Gruppi B, D, F e H saranno, invece, formati dalle Nazionali provenienti dalle fasce 2, 4, 6 e 8.

In base al criterio di bilanciamento geografico, nello stesso gruppo non possono essere inserite più di una squadra proveniente da Africa, America e Asia&Oceania e possono essere inserite un massimo di due squadre europee. Di conseguenza, nella prima fascia, l’Italia potrà incontrare solamente Filippine, Australia o Stati Uniti e non la Spagna.

I gironi

Nella prima fase, in programma dal 25 al 30 agosto, le squadre verranno divise in 8 gironi da 4 formazioni ciascuno (gruppi A-H) con formula all’italiana. Le prime due classificate di ogni gruppo avanzeranno alla seconda fase.

Fabio Cavagnera
Fabio Cavagnera
Lo sport ed il basket sono da sempre la mia passione, diventati poi il mio lavoro, da ormai il lontano 1998 (eh già, sono quasi tra gli 'anziani'). E Backdoor Podcast lo ritengo un mix tra passione e qualità.