Muggsy Bogues all’NBA Store di Milano su Hornets e non solo

1019
Bogues
Muggsy Bogues visits the NBA Store. Milan, Italy - March 30, 2019: Muggsy Bogues poses for a photo at the NBA Store. (Photo by Fabrizio Forte)

Per la prima volta l’NBA si prepara l’anno prossimo a sbarcare in Francia con gli Charlotte Hornets che vedono sfidare l’armata dell’MVP contender Giannīs Antetokounmpo.
Per rimanere in tema, ieri pomeriggio, presso l’NBA Store di Milano, è venuto a farci visita niente meno che una delle leggende di Buzz City, Muggsy Bogues!
Una delle prime cose che viene in mente appena si fa il nome di  “Muggsy Bogues” è l’altezza di 160 centimetri, non esattamente il prototipo ideale di un giocatore di pallacanestro. Se solo non fosse che dietro a quell’umile numero ci siano la grinta e la determinazione di uno dei play maker più inarrestabili della lega.

Muggsy Bogues visits the NBA Store.
Milan, Italy – March 30, 2019:
Muggsy Bogues during the interview.
(Photo by Fabrizio Forte)

E tra i temi principali della nostra intervista non potevamo che non citare i suoi amati Charlotte Hornets:

Sono proprio curioso di capire cosa accadrà in questa free agency. Loro hanno tentato di costruire attorno a Kemba. Dovranno prendere una decisione importante quest’estate, ma ci sono ancora un po’ di gare da giocare e sono in corsa per i playoff, per cui ora bisogna concentrarsi su quelli. Vengono da una striscia di quattro vittorie consecutive, anche se hanno perso coi Lakers la scorsa notte. Sono sicuro che Michael Jordan e Mitch Kupchak sanno come riportare gli Hornets a competere per l’anello.

Non vi sveliamo altro. È online sul nostro canale Youtube, la video intervista con la piccola grande leggenda NBA. E tra le altre cose, gli abbiamo chiesto una personale selezione per il quintetto dei nuovi Monstars del prossimo Space Jam.

Niccolò Scavuzzo
Mediolanum me genuit, Sidrianum me aluit sed orbis mea domus est. Diplomato presso il Liceo Classico Salvatore Quasimodo, ora matricola dell'Università Cattolica di Milano in Economics and Management. E se la sorte non ti dota del talento dei più grandi cestisti, trova un'alternativa per scendere anche tu in campo: intervistali!