NBA: i 10 migliori realizzatori di triple doppie del 2023-24

105
NBA
Domantas Sabonis, Sacramento Kings; IPA Agency.

Con la stagione regolare NBA che si avvicina al proprio termine, è arrivata l’ora di iniziare a stilare le prime classifiche di quest’anno, partendo dalla top 10 dei giocatori con il maggior numero di triple doppie in questa stagione.

10/9/8: Joel Embiid (and co.)

Joel Embiid non è certamente l’unico in tutta l’NBA che in questa stagione è riuscito a realizzare due triple doppie, tuttavia rappresenta il volto di questa categoria di giocatori in virtù del numero di partite da lui giocate: solo 34, al contrario di tutti gli altri giocatori che come lui sono riusciti a mettere a tabellino le due triple doppie, i quali ne hanno giocate fra le 63 e le 73.
Gli altri sei giocatori ad essere riusciti in questa particolare statistica più di una volta sono: Bam Adebayo, Paolo Banchero, Anthony Davis, Alperen Sengun, Josh Giddey e James Harden. Un dominio di centri quindi, contro le due sole guardie presenti in questa categoria, anche se nel podio ne troveremo un’altra.

L’ultima tripla doppia di Embiid, giusto per ricordarci un po’ quanto ci manca.

7/6: LeBron James e Scottie Barnes

Incredibilmente LeBron James non è il più anziano giocatore di sempre ad aver messo a segno una tripla doppia in carriera (Karl Malone ci è riuscito a 40 anni e 127 giorni, quindi per LeBron dovremmo aspettare l’anno prossimo), tuttavia possiamo dire con discreta certezza che sia il più anziano ad aver fatto ben 4 triple doppie in una singola stagione NBA.
Come lui anche Scottie Barnes, leader in media punti e palle rubate per i Raptors, secondo in squadra anche per assist e rimbalzi; le sue 4 triple doppie stagionali infatti non stupiscono per nulla guardando le sue medie di quest’anno, in cui si è affermato sempre di più come volto della franchigia.

5: Josh Hart

Protagonista nelle ultime settimane assieme ai Knicks e al loro buon momento di forma, Josh Hart ricopre il quinto posto di questa particolare classifica con 6 triple doppie in stagione, con le quali dimostra tutta la funzionalità che mette a disposizione della sua squadra. Hart, che in questa stagione è stato l’unico giocatore ad aver giocato tutti e 48 i minuti di almeno una partita, ha compiuto un evidente salto di qualità, diventando una risorsa molto preziosa per i Knicks proprio per la sua duttilità e la sua resistenza, che gli permettono “correre in giro per il campo come un’idiota e rovinare tutto” come ha detto lui stesso in una chiacchierata con il compagno Brunson.

4: Giannis Antetokounmpo

Al quarto posto troviamo la superstar dei Milwaukee Bucks, fermo a quota 9 triple doppie. I Bucks di Antetokounmpo hanno avuto una parte di stagione molto complicata appena dopo l’arrivo di Rivers ma sono riusciti a rimettersi in carreggiata anche, se non soprattuto, grazie ai soliti numeri del greco. Giannis ha leggermente diminuito il numero di punti segnati a partita rispetto all’anno scorso, a fronte però di un aumento delle sue percentuali oltre che del numero di assist a partita (ricordiamo dell’aggiunta di un giocatore come Damian Lillard ai Bucks) oltre a quello di palle rubate e stoppate, con anche una diminuzione delle palle perse a partita. Vediamo se entro la fine della stagione riuscirà a raggiungere la doppia cifra anche in triple doppie realizzate.

3: Luka Doncic

Sul gradino più basso del podio troviamo una delle poche guardie di questa classifica, nonché il principale candidato al premio di miglior giocatore di questa stagione NBA. Quest’anno Doncic ci ha abituato a numeri e prove fuori dal comune, più di quanto avesse già fatto fino ad ora. Fra i 73 punti contro gli Hawks e le assurde medie stagionali (19.4 punti, 5.4 assist e 4.9 rimbalzi di media, nel solo primo tempo delle 65 partite giocate) passando per canestri impensabili, il fenomeno sloveno quest’anno ha messo a segno ben 19 triple doppie.

2: Nikola Jokic

Senza troppo stupore al secondo posto di questa classifica troviamo Nikola Jokic, il centro serbo campione NBA in carica, che non si allontana molto dalla tripla doppia di media: Jokic sta viaggiando a 26.1 punti, 12.3 rimbalzi e 9 assist di media, mantenuti con un’efficienza incredibile, non per niente ha il miglior PER (personal efficiency rating, ovvero la valutazione dell’efficienza del giocatore) della lega.
Jokic è al momento a 23 triple doppie stagionali, ma con ancora qualche gara da giocare, non è ancora detta l’ultima parola su questa classifica.

1: Domantas Sabonis

La scorsa settimana vi abbiamo parlato dell’incredibile record che ha stabilito (e sta ancora stabilendo) Domantas Sabonis, autore della più lunga striscia di partite con una doppia doppia (ora a quota 57). Nel raccontarvi di questo incredibile record, vi abbiamo anche ricordato come in questa striscia di partite Sabonis avesse messo a segno diverse triple doppie, arrivando in questa stagione ad un totale di 26, conquistandosi il primato in questa particolare classifica, seppur si debba ben guardare da Jokic. Quello che invece pare non essere a rischio è il suo record di doppie doppie, che Sabonis sembra proprio non voler interrompere.